Il Salento come un freezer. Neve, vento gelido e temperature vicine allo 0. Questa domenica di San Valentino riserva la giornata più fredda dell’anno. La neve ha fatto capolino, in particolare, nell’entroterra brindisino imbiancando strade e campagne ma il freddo si fa sentire un po’ ovunque con il forte vento di maestrale, che soffia da nord, a rendere l’aria ancora più gelida.


La tanto temuta perturbazione, proveniente dalla Siberia, è arrivata puntuale. La neve è caduta copiosa, in particolare, in

provincia di Brindisi. Le strade statali (in particolare la superstrada che collega Brindisi a Taranto, nel tratto fra Oria e Latiano) sono imbiancate. Tra Mesagne, Oria e Latiano, le nevicate sono state più intense. Anche il capoluogo brindisino si è tinto di bianco. E in molti hanno voluto immortalare paesaggi inediti scattando foto e realizzando video diventati virali sui social. Per le avverse condizioni meteo, sempre a Brindisi e anche a Tuturano, è stata disposta la chiusura dei cimiteri.

Freddo e vento forte ma poca neve in provincia di Lecce. Qualche fiocco in più è caduto nei comuni a nord del capoluogo, sul versante jonico, in particolare a Porto Cesareo e nell’entroterra come a Copertino. A Lecce città chi attendeva con il naso all’insù vedere qualche fiocco è rimasto deluso. La neve ha fatto capolino solo nella primissima mattinata per qualche minuto e con il trascorrere delle ore fra le nuvole ha fatto capolino anche un pallido sole.

Non si registrano criticità particolari neppure in provincia di Taranto dove la neve ha imbiancato il comune di San Pietro a Bevagna mentre a Taranto è caduto solo qualche fiocco.


Secondo i meteorologi, Il quadro è destinato a migliorare nel corso della giornata ma il freddo continuerà ad essere pungente

in particolare nelle ore serali e nella notte quando sono previste gelate un po’ ovunque. Dalla giornata di lunedì 15 febbraio, le

temperature dovrebbero lentamente risalire ma il freddo continuerà a farsi sentire ancora per qualche giorno.

La neve è comparsa in molte zone della Puglia, anche a quote basse, dal Gargano al Salento, per effetto del brusco calo delle temperature. Sono segnalate nevicate soprattutto nel nord della regione, in particolare in provincia di Foggia, a San Giovanni Rotondo, Cerignola, San Marco in Lamis, Biccari, Deliceto, ma sono imbiancate anche molte località del Brindisino.