• 22 Maggio 2022 3:00

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Lo spin-off di Half Life che fa infuriare i fan della saga

Mar 3, 2018

Hunt Down The Freeman è uno spin-off ambientato nell’universo di Half Life sviluppato da Royal Rudius Entertainment. Il titolo, che al momento si trova a 23 euro circa su Steam, ha generato le ire dei fan tra accuse di plagio e critiche negative per lo stato del gioco.

I giocatori accusano la casa di sviluppo di aver riciclato moltissimi asset da altri videogiochi e mod senza permesso, violando svariati copyright. La risposta di Rudius non è tardata ad arrivare, e l’azienda ha spiegato che ogni asset usato è stato acquistato o ha ricevuto il permesso di essere inserito nel gioco.

È ad esempio il caso del modello di un’auto, accusato di essere stato “rubato” da S.T.A.L.K.E.R, “Ci ho messo tre minuti a trovare l’auto, ed è in uno dei DLC di L4D2 (Left 4 Dead 2), che abbiamo il permesso di usare”, ha spiegato il portavoce.

aaaaaa

Pare quindi che almeno la prima accusa sia falsa, e che Royal Rudius Entertainment abbia usato ogni asset in maniera legale. Restano però i commenti negativi sul titolo: crash continui, bug di vario tipo, nessun filmato d’intermezzo e tanto altro ancora.

Anche in questo caso la risposta di Rudius è arrivata molto presto, e proprio dal direttore del progetto Berkan Denizyaran. “Abbiamo organizzato male i file”, spiega Denizyaran. “La persona che doveva distribuire la versione finale, ne ha invece usato una più vecchia. E ora stiamo praticamente collezionando file, la versione finale di tutto, che è… beh è un gioco molto grande”.

Il titolo verrà ridistribuito il 5 marzo, ma anche sistemare i diversi bug del gioco distribuendo la versione giusta potrebbe non bastare. Pare proprio che il Hunt Down The Freeman non sia in generale un prodotto eccelso. Riuscirà a salvarsi?


Tom’s Consiglia

Se volete un ottimo FPS ad un prezzo contenuto, non possiamo che consigliarvi il fantastico Prey.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close