• 14 Agosto 2022 14:27

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

WTCC, il Mondiale Turismo torna a Monza: dal 28 al 30 aprile

Apr 24, 2017

Ne siamo stati un po’ senza noi italiani, ma il WTCC ritorna a fare tappa nel Bel Paese dopo tre anni di assenza e lo fa proprio dove un tempo si disputarono delle prime combattutissime edizioni, in prova talvolta unica, di un WTCC inteso allora anche come Coppa, che assegnava vittoria alle nazioni. Parliamo al plurale perché una primissima edizione data lontano 1987, con vincitore del titolo finale la BMW di Roberto Ravaglia (ancora oggi presente sui campi gara, tramite la partecipazione di ROAL Motorsport). Correva invece l’anno 1993 quando visse una seconda edizione iridata della serie a ruote coperte con vetture ispirate a quelle in produzione (al tempo TCC) serie che per alcuni anni era rimasta solamente europea: in un congestionato evento singolo vivacizzato da una quarantina di iscritti per 12 marchi diversi, vinse proprio l’Italia, anche se la gara in senso stretto andò a un neozelandese, Paul Radisich. Si arriva quindi all’anno 2005 quando, sempre l’amata Monza, inaugura la nuova serie WTCC secondo regole e formato più simili all’attuale, privo oltretutto di alcune polemiche inerenti la regolarità delle vetture che caratterizzarono invece alcuni momenti dei periodi iniziali citati.

Nuova Stagione

Quello odierno è un campionato titolato FIA che vede in pista auto di vari marchi schierati in forma più o meno ufficiale, tra cui Honda, Polestar (Volvo), Chevrolet e Citroën. Si toccano dieci nazioni per venti gare con l’Europa meno prioritaria di un tempo, date le quattro tappe nel vecchio continente. Le vetture che richiamano quelle stradali, sono dei bolidi da gara che usano differenti kit aerodinamici, elementi in carbonio e dei motori 1.6 turbo abbinati a cambi sequenziali sei rapporti, con velocità massima 265 Km/h.

L’ultima partenza monzese del WTCC nel 2013

Per la stagione 2017, quella del trentennio, dopo la prova inaugurale a Marrakech, in Marocco, sono Esteban Guerrieri e Tiago Monteiro a guardare gli altri concorrenti dall’alto, grazie alle loro vittorie, in particolare Monteiro guida la classifica con sette punti di vantaggio sul compagno di casa Honda Norbert Michelisz. Mehdi Bennani è invece sinora il primo dei privati. L’esperto Rob Huff è uno dei big chiamato a tener testa alle Civic sui veloci rettilinei brianzoli, come ha già fatto nei test pre-campionato svolti qui proprio a marzo: “E’ spettacolare, amo correre a Monza con la sensazione di velocità dentro al parco e mi mancava proprio”.

Due giorni a Monza (gratis)

Sabato 29 aprile si comincia alle nove di mattina, con prove, libere e di qualifica, oltre il cosiddetto MAC3 (Manufacturers Against the Clock) ispirato al Tour de France. Domenica 30 invece la Opening Race di nove giri alle 12:15 seguita poi nel pomeriggio dalla Main Race di undici tornate (h 14:15). I tempi attesi saranno molto più bassi dei precedenti record in vigore, causa evoluzione delle vetture: il riferimento in qualifica è 1m56.486s (media 179.03 kmh) ma nei test 2017 si sono già visti crono migliori di ben quattro secondi. In TV la copertura sarà data da Eurosport ma chi possa fare un passaggio nel Tempio della Velocità può fruire, tra l’altro, di ingressi omaggio erogati tramite il web dal partner dell’evento, Oscaro (a questo link).

Insieme al WTCC, a Monza si disputano anche il FIA European Touring Car Cup e la Formula 3 Europea. Dietro la visiera, oltre i piloti di lunga carriera con le ruote coperte, in gara ci sono anche dei rookie racers che non hanno mai visto Monza se non tramite video o simulatori, tra loro anche qualche debuttante d’eccezione come Yann Ehrlacher e Aurélien Panis. Il primo nipote del quattro volte iridato Yvan Muller, il secondo ha come padre un vincitore del GP Monaco F1 (1996). Per gli amanti dei giochi virtuali proprio con la tappa monzese scatta eSports WTCC, campionato organizzato in collaborazione con RaceRoom.

Una Civic WTCC, auto vincente nella gara di apertura campionato 2017

Classifiche e Statistiche

PILOTI: 1 Monteiro 43; 2 Michelisz 36; 3 Catsburg 28; 4 Bennani 26; 5 Guerrieri 25; etc.

COSTRUTTORI: 1 Honda 96; 2 Volvo Polestar 96

WTCC Trophy: 1 Bennani and Chilton 16; 3 Guerrieri 13; 4 Coronel 11; 5 Huff 6; etc.

WTCC Teams: 1 Sébastien Loeb 18; 2 Campos 14; 3 ROAL 14; 4 Zengő 8; 5 Münnich 6

All-time race wins (top 5): Y Muller 48; López 29; Huff 28; Menu 23; Tarquini 22

All-time pole positions (top 5): Y Muller 29; López 21; Tarquini 17; Menu 15; Farfus and Huff 11

All-time fastest laps (top 5): Y Muller 38; López 29; Huff 27; Tarquini 24; Menu 20

All-time laps led (top 5): Y Muller 571; Huff 344; López 301; Menu 297; Tarquini 295

Calendiario WTCC

09/04/2017 | Marrakech (Marocco)

30/04/2017 | Monza (Italia)

14/05/2017 | Hungaroring (Ungheria)

27/05/2017 | Nürburgring Nordschleife (Germania)

25/06/2017 | Vila Real (Portogallo)

06/08/2017 | Termas de Río Hondo (Argentina)

15/10/2017 | Shanghai International Circuit (Cina)

29/10/2017 | Twin Ring Motegi (Giappone)

19/11/2017 | Circuit de Guia (Macao)

01/12/2017 | Losail International Circuit (Qatar)

Le auto del WTCC 2017 in prova a Monza lo scorso marzo

Gli iscritti

# Team Pilota (Nazione) Vettura

3 Sébastien Loeb Racing Tom Chilton (GBR) T Citroën C-Elysée WTCC

5 Castrol Honda World Touring Car Team Norbert Michelisz (HUN) Honda Civic WTCC

8 Zengő Motorsport Aurélien Panis (FRA) T Honda Civic WTCC

9 ROAL Motorsport Tom Coronel (NLD) T Chevrolet RML Cruze TC1

12 ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Rob Huff (GBR) T Citroën C-Elysée WTCC

18 Castrol Honda World Touring Car Team Tiago Monteiro (PRT) Honda Civic WTCC

25 Sébastien Loeb Racing Mehdi Bennani (MAR) T Citroën C-Elysée WTCC

27 Sébastien Loeb Racing John Filippi (FRA) T Citroën C-Elysée WTCC

34 Castrol Honda World Touring Car Team Ryo Michigami (JPN) Honda Civic WTCC

61 Polestar Cyan Racing Néstor Girolami (ARG) Volvo S60 Polestar

62 Polestar Cyan Racing Thed Björk (SWE) Volvo S60 Polestar

63 Polestar Cyan Racing Nicky Catsburg (NLD) Volvo S60 Polestar

68 RC Motorsport Yann Ehrlacher (FRA) T LADA Vesta WTCC

86 Campos Racing Esteban Guerrieri (ARG) T Chevrolet RML Cruze TC1

99 Zengő Motorsport Dániel Nagy (HUN) T Honda Civic WTCC

– RC Motorsport TBA LADA Vesta WTCC

T = WTCC Trophy contender

1di 4

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close