• 16 Maggio 2021 1:19

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Padoan a Bruxelles, Riforma Pa e Alitalia. La settimana economico-finanziaria

Feb 19, 2017

MILANO – Ci sono ancora i conti pubblici italiani sotto i riflettori nella settimana che si apre. Lunedì il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan sarà a Bruxelles per l’Eurogruppo e il giorno successivo lo attenderà la riunione dell’Ecofin. La strada però ormai è segnata e mercoledì arriverà l’atteso rapporto sul debito pubblico che certificherà lo scostamento significativo del nostro Paese rispetto agli obiettivi di bilancio e in particolare il mancato rispetto della regola del debito.

Il governo ha comunque tempo fino alla successiva riunione dei ministri delle Finanze dell’Eurozona, il 20 marzo, per mettere in atto le misure correttive per 3,4 miliardi chiesti dall’Europa per mettere un freno all’aumento del debito pubblico. A nulla in questo senso è valso il migliore dato sul pil 2016 certificato la scorsa settimana dall’Istat. Bruxelles su questo è stata irremovibile: la maggior crescita non dovrebbe permettere all’esecutivo di alleggerire la manovra bis, che resta invece improntata prevalentemente su un aumento delle accise, anche se via XX settembre sta valutando anche l’ipotesi di ricorrere a una sforbiciata delle cosiddette tax expenditure, la lunga lista di detrazioni e deduzioni fiscali di cui beneficiano i cittadini in fase di dichiarazioni dei redditi.

Sempre sul fronte governativo giovedì il consiglio dei ministri darà al via libera a uno dei punti cardine della riforma Madia, il Testo unico del pubblico impiego, il decreto che disciplina i rapporti di lavoro dei dipendenti della Pa. Ma il governo sarà al lavoro anche per rimettere mano eventualmente al decreto milleproroghe, che approderà lalla commissione affari costituzionali della Camera già domani. Tra i punti contestati le norme che amplierebbero le libertà di operare a Ncc e Uber, duramente criticate dai tassisti. Lunedì è in programma anche l’atteso incontro tra sindacati e i ministri Delrio, Poletti e Calenda sulla vertenza Alitalia dopo che alcune indiscrezioni hanno prospettato un massiccio ricorso agli esuberi nel nuovo piano industriale. Giovedì i dipendenti dell’azienda sciopereranno per 4 ore, dalle 14 alle 18.

Sulla scena finanziaria i protagonisti sono ancora Intesa Sanpaolo e Generali. Dal presidente del Leone Gabriele Galateri di Genola è arrivata una timida apertura verso la banca, limitandosi però a puntualizzare che il gigante assicurativo è pronto a valutare qualsiasi opzione “industriale”. Parole che non sono cadute nel vuoto sulla sponda milanese. “Non entro nel merito nelle dichiarazioni – ha spiegato il presidente di Intesa Gian Maria Gros-Pietro, ma ne terremo conto e le valuteremo”. Da monitorare quindi il consiglio di amministrazione di Ca’ de Sass, in programma martedì.

Fari puntati anche su Unicredit. Giovedì è il termine ultimo per gli azionisti per aderire all’aumento di capitale – mentre la vendita dell’inoptato andrà avanti fino al 10 marzo – e sarà la prima occasione per fare il punto sull’andamento della ricapitalizzazione.

LUNEDI’ 20 FEBBRAIO

– Ue: Eurogruppo a Bruxelles con il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan.

– Istat: produzione nelle costruzioni e costi di costruzione a dicembre 2016.

– Alitalia: sindacati incontrano i ministri Delrio, Calenda e Poletti.

– Milleproroghe: scadenza presentazione emendamenti alla Camera.

– Legge bilancio: forum a Milano con il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, il viceministro dell’Economia Luigi Casero.

– Terna: dati esercizio 2016 e aggiornamento strategie aziendali.

– Sole 24 Ore: cda su nuovo piano.

– Germania: prezzi produzione gennaio.

– Ue: fiducia consumatori febbraio.

MARTEDI’ 21 FEBBRAIO

– Ue: Ecofin a Bruxelles con il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan.

– Milleproroghe: esame alla Camera.

– Banche: si vota in commissione Finanze Senato su ddl per l’istituzione della commissione bicamerale di inchiesta.

– Dl Sud: voto in commissione Bilancio Senato e in aula nel pomeriggio.

– Pensioni: il ministro del Lavoro Giuliano Poletti incontra i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil per riprendere il confronto sulla fase 2 della previdenza.

– Taxi: il ministro dei Trasporti Graziano Delrio incontra le sigle dei tassisti.

– Confindustria: assemblea industriali Ancona con il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia.

– Intesa Sp: cda

– Mediolanum: cda sui conti 2016.

– Bpvi-Veneto Banca: cda.

– Commissione d’inchiesta sulla digitalizzazione e l’innovazione della P.a.: audizione del Presidente e Amministratore delegato di Sogei, Cristiano Cannarsa.

– Bruxelles: Draghi partecipa ai dialoghi macro-economici.

– Usa: indice pmi markit a febbraio.

– Francia: inflazione a gennaio e pmi manifatturiero febbraio.

– Germania: indice pmi manifatturiero febbraio.

– Ue: dati pmi manifatturiero e servizi febbraio.

MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO

– Istat: prezzi al consumo a gennaio.

– Tenaris: cda sui conti 2016.

– Intesa Sp: commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria, audizione del presidente del Cda Gian Maria Gros-Pietro.

– Fed: pubblicazione verbali riunione politica monetaria del 31 gennaio e 1 febbraio.

– Ue: inflazione a gennaio.

– Germania: indice Ifo febbraio.

– Gb: Pil quarto trimestre.

– Petrolio: meeting Paesi Opec e non, per review tecnico su taglio alla produzione.

– Usa: vendite di case esistenti a gennaio.


GIOVEDI’ 23 FEBBRAIO

– Mef: Padoan interviene al “Capital Markets summit 2017” a Parigi.

– P.a.: riforma Madia in Cdm.

– Inps: osservatorio cassa integrazione dal 2006 a gennaio 2017; osservatorio sul precariato dal 2014 al 2016.

– Alitalia: sciopero dipendenti dalle 14 alle 16.

– Istat: commercio al dettaglio dicembre.

– Titoli Stato: asta Ctz e Btpei.

– Confindustria: consiglio generale.

– Saipem: cda su conti 2016.

– Salini Impregilo: Cda su conti 2016.

– Borse: incontro sulle strategie competitive con il commissario della Consob Carmine Di Noia e l’ad di Borsa Italiana Raffaele Jerusalemi.

– Fs: dibattito ‘L’Italia e le vie della seta” con il presidente del Senato, Pietro Grasso e l’ad di Rfi Maurizio Gentile.

– Bce: discorso di Peter Praet a una conferenza sulla Brexit.

– Germania: Pil quarto trimestre.

– Usa: sussidi disoccupazione febbraio.

– Usa: scorte settimanali di petrolio.

VENERDI’ 24 FEBBRAIO

– Titoli Stato: asta Bot.

– Istat: fatturato e ordinativi all’industria a dicembre; fiducia consumatori e imprese a febbraio.

– Francia: fiducia consumatori febbraio.

– Usa: vendita nuove case a gennaio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close