• 12 Maggio 2021 0:53

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Borse europee in calo, lo spread in risalita

Feb 17, 2017

MILANO – Ore 10.15. Borse europee in calo in apertura: Piazza Affari dopo un’apertura positiva scivola in negativo e perde lo 0,67% a 18,958 punti. A Londra l’indice Ftse segna un -0,27%. Negative anche Francoforte e Parigi, rispettivamente con un +0,14% e un -0,43%. A Milano brilla in particolare Mediaset, che segna rialzi significativi sull’onda delle indiscrezioni di stampa di una possibile intesa con Sky per la cessione di Premium. In sofferenza Leonardo, dopo le indiscrezioni sempre più insistenti di un mancato rinnovo dell’incarico per l’ad Moretti dopo la condanna in primo grado per la strage di Viareggio. Chisura a segno meno invece per Tokyo: l’indice Nikkei 225 che cede lo 0,58% a 19.234,62 punti e l’indice Topix che scende dello 0,42% a 1.544,54 punti.

Lo spread tra i Btp decennali e i Bund tedeschi apre a 180 punti, dopo aver chiuso ieri a quota 179, con un tasso al 2,16%. Poco mosso l’euro, che all’apertura dei mercati europei viene scambiato poco sopra 1,06 dollari.

Il prezzo del petrolio si stabilizza sopra 53 dollari al barile, sulla scia delle indescrizioni secondo cui l’Opec sarebbe disponibile a incrementare i tagli alla produzione, se i prezzi del greggio non dovessero continuare a scendere. Il Wti sale a 53,46 dollari al barile, il Brent guadagna 15 cent a 55,80. Stabile l‘oro: il metallo conconsegna immediata viene scambiato a 1238 dollari l’oncia.

Nell’agenda Macroeconomica figurano le vendite al dettaglio in Gran Bretagna e l’indice anticipatore in Usa. Moody’s aggiorna invece i rating sui debiti sovrani di Usa e Spagna.

Chiusura debole ieri a Wall Street, con il Dow Jones in salita dello 0,04% a 20.620 punti, mentre il Nasdaq è arretrato dello 0,08% a 5.814 punti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close