• 13 Maggio 2021 8:06

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Lezione al Sistina con Michele Placido

Mar 6, 2017

lunedì 6 marzo 2017 12:33

Un evento eccezionale e da non perdere, prodotto dalla Godot di Benedetta Pontellini e Claudia Gatti, che da oltre tredici anni danno vita a spettacoli teatrali, televisivi e cinematografici. Per un appuntamento così importante non poteva che essere scelta una tra le personalità maggiormente rappresentative dello spettacolo e della cultura nel nostro Paese: in A lezione con Michele Placido, alle ore 17 sul palco del Teatro Sistina, il celebre artista disegna con parole e gestualità il suo personalissimo viaggio interattivo attraverso la letteratura italiana.

In questo excursus teatrale, Placido ha scelto un tema significativo e universale, ovvero quello del rapporto tra amore e dolore. Tema ideale per poter spaziare e dialogare con il pubblico, grazie anche all’accompagnamento in sottofondo di due chitarristi. Amore e dolore sono, da sempre, elementi cardine della vita dell’uomo, insiti nell’essenza di ogni azioni e, per questo motivo, indissolubilmente legati fra loro: l’uno è generatore dell’altro.

Per raccontare questo rapporto così intimo e complicato allo stesso tempo, Michele Placido ha deciso di utilizzare e plasmare, secondo il filo conduttore della sua Lezione, i versi che narrano le vicende delle figure più famose del nostro patrimonio letterario. Un sentiero che parte dal Canto V dell’Inferno di Dante, con protagonisti gli sfortunati amanti Paolo e Francesca, fino ad arrivare alla poesia contemporanea di Eugenio Montale e Giuseppe Ungaretti. Dopo lo spettacolo si terrà un laboratorio di approfondimento durante il quale docenti, studenti e spettatori potranno sottoporre all’artista, le proprie curiosità e riflessioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close