• 15 Aprile 2021 7:52

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Muore un basejumper nel gruppo del Bianco: si è schiantato contro un albero

Ago 22, 2016

Il basejumper italo-norvegese Alexander Polli, di 31 anni, è morto oggi sopra Chamonix (Francia) nella zona del Brévent, a circa 1.500 metri di altitudine. Lo riferiscono alcuni media francesi. L’incidente nella tarda mattinata: durante un lancio con la tuta alare si è schiantato contro un albero.

Il video del volo attraverso la Roca Forada

I soccorritori sono stati avvertiti dai compagni di volo che hanno assistito all’impatto. Polli era noto nell’ambiente degli sport estremi e aveva fondato “Morals Arrivederci”, un gruppo di sportivi conosciuti per i loro spettacolari

video diffusi su internet. Nato nel 1986 in Norvegia, nel 2013 con la tuta alare, lanciandosi da un elicottero, era passato a 250 chilometri orari attraverso la Roca Forada in Spagna, un buco creato dal vento largo appena sette metri.

Nel 2014 era anche stato invitato a parlare delle sue imprese a “Che tempo che fa”. Il 17 agosto scorso sono morti altri due basejumper con la tuta alare, a Muerren, in Svizzera: il sudtirolese Uli Emanuele e un altro atleta britannico.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close