• 6 Ottobre 2022 0:28

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

El Shaarawy, Florenzi e Nainggolan: «Roma, questo pari è inspiegabile»

Ott 20, 2016

giovedì 20 ottobre 2016 23:14

ROMA – «E’ inspiegabile, un blackout di 2 minuti, non siamo riusciti a capire il perché. Abbiamo perso una partita che era chiusa». El Shaarawy non ha parole per spiegare l’incredibile pareggio interno della Roma contro l’Austria Vienna. L’attaccante italiano, autore di una grande doppietta, ha assistito dalla panchina alla clamorosa rimonta austriaca che in due minuti è riuscita a riacciuffare un 3-3 ormai insperato. «Dovevamo solo gestire la partita, stavamo tenendo bene la palla, avevamo 2 gol di vantaggio. E’ assurdo, ma ci portiamo a casa questo punto. Spalletti ha detto che la Roma non doveva tornare indietro? Questi due gol ci devono far riflettere. La partita è stata buona, peccato per questo blackout di 2 minuti che ci ha penalizzato, ma dobbiamo voltare pagina e pensare alla partita di domenica. Dobbiamo avere continuità, altrimenti non si va da nessuna parte. Personalmente sono contento per i due gol realizzati, ma sono arrabbiato per il pareggio, questa era una partita da vincere», ha concluso El Shaarawy ai microfoni di Sky Sport.

FOTO ROMA, INCREDIBILE PARI ALL’OLIMPICO

NAINGGOLAN: «SE CI ADDORMENTIANO COSI’…» – «Contro queste squadre puoi essere più forte ma se poi ti addormenti…». E’ amara l’analisi di Radja Nainggolan al termine della sfida pareggiata in casa per 3-3 contro l’Austria Vienna. «Gerson? Lui e Paredes sono forti e dimostreranno il loro valore in questo campionato. Fino al 3-1 avevamo la partita in mano, abbiamo sempre palla noi, poi prendiamo il 3-2 e poi ci addormentiamo sul 3-3. Come si riparte? Dopo Napoli non era ipotizzabile un pareggio con l’Austria Vienna, penso che bisogna migliorare sotto questo aspetto, le partite dove pensiamo di vincere stecchiamo e quindi dobbiamo imparare», ha concluso il centrocampista belga.

FLORENZI: «PRENDERE DUE GOL COSI’ NON ESISTE» – Deluso anche Alessandro Florenzi, autore della terza rete giallorossa: «Se siamo preoccupati? Ci deve prendere un fuoco dentro che alle volte non abbiamo. Quando sei 3-1 all’81’ non puoi pareggiare queste partite. Non esiste! Devi tenere palla e basta, non esiste prendere due gol in due minuti. Manchiamo di concentrazione. Probabilmente è il passaggio decisivo per diventare da buona a grande squadra. Devi essere concentrato per 90′, non puoi avere degli alti e bassi che non hanno senso. Partite così le devi vincere e stop. Dobbiamo riapartire da Napoli e fare tesoro di questi errori. Oggi non è mancato l’impegno ma ci sono stati errori di concentrazione. Dobbiamo andare sempre a cento all’ora», ha concluso Florenzi.

GERSON: «CHE PECCATO!» – «Un vero peccato. La partita era chiusa e abbiamo preso due gol nel finale. Lavoreremo duro per evitare che in futuro questo possa accadere di nuovo. Sono deluso per il risultato. Ora non ci resta che pensare alla partita di domenica. Dobbiamo rimboccarci le maniche. Il mio ambientamento procede bene, sono stato accolto bene da tutti e questo è molto importante». Questo il commento di Gerson, partito titolare nella sfida contro l’Europa League.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close