• 4 Agosto 2021 15:38

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

La bocconiana che scardina il sistema Pd

Giu 19, 2016

Giovane manager, mamma da pochi mesi con la vocazione della politica, Chiara Appendino. Ha battuto in maniera netta Piero Fassino, uomo forte del Pd, ex ministro, amministratore di lungo corso. La candidata del Movimento Cinque Stelle a Torino ha 32 anni, compiuti in piena campagna elettorale, Fassino di anni ne ha pi del doppio. Lei in Consiglio comunale entrata cinque anni fa, insieme a Vittorio Bertola che nel 2011 aveva corso, lui, come candidato alla poltrona di sindaco, rimasto in ombra questa volta, nella corsa della sua “compagna” di banco in sala Rossa.

Fassino arrivato alla poltrona di sindaco di Torino nel 2011, dopo aver fatto il ministro, due volte, il segretario dei Ds e l’inviato dell’Ue in Birmania. Chiara Appendino si fatta le ossa all’opposizione, alle spalle una laurea alla Bocconi di Milano, un lavoro, per due anni, alla Juventus e l’impegno nella societ di suo marito, che di mestiere fa l’imprenditore. un’outsider, certo, ma con una formazione da manager e un padre impegnato in prima linea in una delle aziende piemontesi pi importanti nel settore della meccatronica, Prima Industrie, presieduta dall’attuale presidente di Confindustria Piemonte, Gianfranco Carbonato.

La voglia di cambiare e di scardinare il “sistema Fassino” ha rappresentato il tema di fondo di tutta la campagna elettorale di Chiara Appendino. Tra lei e l’ex sindaco non sono mancati aspri botta e risposta in aula, durante i lavori del consiglio comunale. Come quando il sindaco Fassino le diede della “Giovanna d’Arco”. stata scelta come candidato per il Movimento durante un’assemblea tra attivisti e nel suo primo discorso da sindaco in pectore ha parlato sempre e solo di Torino e dei torinesi. Senza citare i vertici nazionali del Movimento. Eppure guider la seconda grande citt italiana, dopo Roma, per i Cinque Stelle.

© Riproduzione riservata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close