• 22 Maggio 2022 3:29

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

In arrivo un nuovo maxi SUV Volvo

Gen 28, 2022

Il maxi SUV elettrico di nuovissima generazione che Volvo proporrà nella sua gamma è Embla, e prende il nome dalla ‘prima donna’ secondo la mitologia. Lo sappiamo perché la Casa automobilistica ha registrato il nome tramite il suo ufficio legale Volvo Car Corporation all’European Union Intellectual Property Office (Euipo) che ha sede ad Alicante, in Spagna.

E quindi questo ha confermato i rumors che già da parecchi giorni stavano circolando sul web. Il nuovo SUV – non sappiamo ancora quando apparirà sul mercato per la prima volta, molto probabilmente entro la fine del 2022 – sarà definito come il grande erede del modello Volvo XC90 di cui abbiamo spesso parlato e col il suo nuovo nome Embla, darà fine alla tradizione del brand di denominare le auto con sigle alfanumeriche.

Volvo XC90, il nuovo SUV Embla prenderà il suo posto

Il SUV XC90 si presenta con dimensioni imponenti, più slanciato rispetto al vecchio modello. Può avere uno stile più elegante o più sportivo in base all’allestimento che sceglie il cliente. L’abitacolo è spazioso e lussuoso, con tante soluzioni di ultima generazione come il cruscotto costituito da un pannello digitale o l’ampio schermo tattile nella plancia, che consente di controllare anche i servizi di bordo. A richiesta è possibile persino avere anche l’head-up display. Il bagagliaio ha una capacità di 705 litri, quando non sono presenti i due sedili della terza fila.

Si tratta di una vettura che, nella gamma Volvo, ha avuto un discreto successo. Un SUV spazioso e confortevole, molto amato per queste caratteristiche, e disponibile anche con le sospensioni pneumatiche (optional), che consentono anche di migliorare la guidabilità. Il SUV viene offerto dalla Casa con motori 2.0 a quattro cilindri che assicurano prestazioni elevate. Il motore a benzina della T6, grazie alla doppia sovralimentazione, è in grado di erogare ben 310 CV di potenza.

Come abbiamo detto, il nuovo SUV Embla andrà a sostituire XC90.

Volvo Embla, cosa sappiamo oggi sul nuovo modello della Casa

Al momento possiamo dire che la denominazione Embla, che è stata recentemente registrata, riprende una parola che viene usata nel Nord Europa e in particolare in Svezia nella lingua comune per indicare, nella mitologia, il primo essere umano donna, appunto Embla, apparsa con il suo compagno Ask. Il cambiamento nella denominazione delle vetture, che erano da tempo delle sigle alfanumeriche, era stato anticipato durante la presentazione del concept Recharge dal CEO uscente, Hakan Samuelsson.

Parlando del nuovo SUV Embla come erede di XC90 aveva infatti annunciato: “Questo modello sarà il primo del suo genere e dovremo anche contrassegnarlo deviando dal nostro modo abituale di dare i nomi alle nostre auto”. Volvo Embla viene considerata una delle principali concorrenti del SUV premium per famiglie Land Rover Discovery sul mercato auto. Sarà basata sulla piattaforma SPA2 che darà alla Casa la possibilità di debuttare con il SUV più grande del brand, già con una variante 100% elettrica.

Forse non tutti lo sanno o lo ricordano ma Samuelsson, già quasi due anni fan, nel 2020, aveva rilasciato alcune dichiarazioni sulla nuova auto, dicendo che sarebbe stata “completamente elettrica e costruita negli Stati Uniti, in Carolina del Sud”, nello stabilimento di Ridgeville.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close