• 29 Giugno 2022 21:03

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Google risponde all’Ue: «Android non distorce la concorrenza» – Corriere della Sera

Nov 10, 2016
L’accusa

Secondo la Commissione europea, Google ha abusato della propria posizione dominante — cio la quota di mercato, immensa, di Android — imponendo restrizioni ai fabbricanti di dispositivi che usano questo sistema operativo e agli operatori di reti mobili. Tre i punti contestati, secondo quanto riportato dall’Economist alcuni mesi fa. vero, scrive Bruxelles, che un produttore di cellulari pu montare Android senza nemmeno una app di Google: ma per far s che chiunque possa usare il cellulare appena comprato utile e comodo che vi sia preinstallato, ad esempio, lo store di App di Google, Google Play. Queste aggiunte ad Android portano con s delle regole che, secondo la Commissione, configurano una posizione di abuso: i produttori che vogliono preinstallare Google Play devono aggiungere per forza anche Google Search […]; se vogliono prender parte nello schema di ricavi da pubblicit di Google devono preinstallare Google Search in modo esclusivo; se preinstallano le app di Google su uno solo de modelli, devono installare la versione standard di Android su tutti i loro modelli. Secondo quanto riportato dall’agenzia Reuters, l’Ue potrebbe multare Google per questo caso; la multa potrebbe teoricamente raggiungere la cifra stellare di 7,4 miliardi di dollari. Argomenti che Kent Walker, vicepresidente e consigliere generale di Google, commenta in un post. In primo luogo, spiega Google, falso quello che la Commissione sostiene dicendo che Apple e Mountain View non sono in competizione tra loro: l’89% di coloro che hanno risposto all’indagine di mercato avviata dalla Commissione ha confermato che le due societ sono in competizione tra loro, e ignorare la concorrenza con Apple significa non cogliere la caratteristica distintiva dell’attuale scenario competitivo degli smartphone.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close