• 29 Gennaio 2022 9:11

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Giappone, appicca incendio in un famoso studio di produzione anime e manga: almeno 24 morti nel rogo – la Repubblica

Lug 18, 2019

TOKYO – Sono 24 le persone morte in Giappone in un incendio doloso divampato in un famoso studio di animazione a Kyoto, in Giappone. Al momento del rogo all’interno dei locali c’erano circa 70 persone. Qualcuno è riuscito a uscire ma più della metà degli impiegati è rimasta bloccata nell’edificio a tre piani. Della trentina di feriti alcuni sono in condizioni critiche. Ci sono ancora dei dispersi, e il bilancio delle vittime potrebbe aggravarsi ulteriormente. Le immagini del rogo sono impressionanti.

Le fiamme sono scoppiate quando un uomo non identificato di 41 anni, che poi è stato ferito, arrestato e sarà interrogato in ospedale, ha lanciato liquido incendiario nel locali della Kyoto Animation, studio di produzione di anime e manga. Non sono chiare le ragioni del gesto.

in riproduzione….

Condividi

ll portavoce del dipartimento dei pompieri di Kyoto, Satoshi Fujiwara, ha detto che le prima dodici vittime si trovavano al primo e secondo piano del palazzo, altre erano intrappolate al terzo piano. ll palazzo è distrutto, decine i mezzi dei pompieri accorsi. Due ore dopo l’inizio dell’incendio, le fiamme non erano state ancora domate.

Alcuni testimoni del quartiere hanno detto di aver sentito gridare: “Andate all’inferno”, poi colpi provenienti dall’edificio, altri hanno aggiunto di aver visto persone uscire annerite, sanguinanti, a piedi nudi.

in riproduzione….

Condividi

La Kyoto Animation, conosciuta come KyoAni e che ha circa 160 dipendenti molti dei quali giovanissimi, è stata fondata nel 1981 e ha una storia di successo: produce pellicole per il cinema e film di animazione per la televisione. Crea personaggi, ‘anime’, progetta e vende prodotti derivati dalle sue serie manga. Tra le sue produzioni più celebri, “Lucky Star”, “K-On!” e “Haruhi Suzumiya”, “La forma della voce”, “Violet Evergarden”. Il primo ministro del Giappone Shinzo Abe, ha commentato con dolore l’incendio in tweet: “Terrificante, sono senza parole. Prego per le anime delle vittime. Desidero esprimere le mie condoglianze a tutti i feriti e augurare loro una pronta guarigione”.

????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

— ???? (@AbeShinzo) 18 luglio 2019

It’s 4:30am right now but I need to be awake to say this:

KyoAni has created some of the most incredible works I have ever seen, anime or otherwise. I doubt I would be the same person I am without some of them. This is a huge loss however it turns out.#???#KyotoAnimationpic.twitter.com/cbdPUk5hpU

— ????@??? (@KatarupaTwt) 18 luglio 2019

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close