• 11 Agosto 2022 3:59

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Volley: A1 Femminile, partono le semifinali Play Off, domani Novara-Casalmaggiore

Apr 24, 2017

lunedì 24 aprile 2017 17:16

ROMA- Sono rimaste in quattro a contendersi lo Scudetto della Samsung Gear Volley Cup. Imoco Volley Conegliano, dominatrice della Regular Season, vincitrice di Supercoppa, Coppa Italia e reduce dall’adrenalina della Final Four di CEV Champions League; Pomì Casalmaggiore, a lungo spalla a spalla con le pantere, poi calata di rendimento in concomitanza con alcuni problemi fisici e infine tornata ad esprimersi su alti livelli di intensità in Gara-3 dei quarti con Busto Arsizio; Igor Gorgonzola Novara, capace di picchi e di cali di rendimento, come ha mostrato la serie con la Savino Del Bene Scandicci, e alla ricerca di uno titolo che desidera ardentemente e che ancora le manca; Liu Jo Nordmeccanica Modena, sopravvissuta alla battaglia con la Foppapedretti Bergamo e perfettamente in grado di sovvertire ogni pronostico, nel bene e nel male.

Lo spettacolo è assicurato, proporzionale allo straordinario equilibrio in uno dei Campionati più avvincenti degli ultimi anni. Le Gare-1 delle semifinali sono in programma tra martedì e mercoledì: il 25 aprile, con inizio alle ore 20.30, si sfideranno Igor Gorgonzola Novara e Pomì Casalmaggiore, due formazioni che recentemente hanno dato vita a una rivalità sportiva sinonimo di grandi emozioni. Come quelle che regalarono in occasione della Finale Scudetto del 2015 o nella successiva Supercoppa Italiana. La sera successiva, alla stessa ora, Liu Jo Nordmeccanica Modena e Imoco Volley Conegliano si incontreranno nuovamente dopo essersi affrontate in tutte le competizioni della stagione – in Regular Season, in finale di Coppa Italia, nella fase a gironi della Champions League – e aver dato vita a duelli serrati e agonisticamente elettrizzanti.

Serie al meglio delle tre partite, con il primo match in casa delle peggiori classificate al termine della Regular Season e la seconda e l’eventuale terza (in programma rispettivamente venerdì 28 e sabato 29 aprile) in casa della migliore. Il che significa che tutto quello che si è visto finora conterà relativamente e che sarà fondamentale approcciare le sfide con determinazione e aggressività.

LE DUE SFIDE-

IGOR GORGONZOLA NOVARA – POMI’ CASALMAGGIORE

In ordine temporale, la prima serie di semifinale ad esibirsi sarà quella tra le azzurre di Marco Fenoglio e le rosa di Gianni Caprara. Due precedenti in stagione, con una vittoria per parte: casalasche vincenti a Novara nel girone di andata per 3-1, stesso risultato in favore delle piemontesi al PalaRadi al ritorno. Ciò dice molto sui sottili equilibri su cui poggia la contesa tra due formazioni di grande qualità. Avere a disposizione l’intero roster o dover fare a meno di uno o più tasselli, ad esempio, potrebbe costituire una discriminante importante: nella Igor si attende il pieno recupero di Francesca Piccinini, la regina del volley italiano che proprio quando la posta in palio si fa preziosa sa dare un contributo decisivo, mentre la Pomì spera di riavere in regia Carli Lloyd – ferma da qualche settimana per una frattura al mignolo della mano sinistra – e la sua opposta titolare Samanta Fabris, non ancora al 100% dopo l’operazione al menisco.

« A questo punto – avvisa l’opposto croato della Igor Gorgonzola Novara, Katarina Barun Susnjar – gli avversari che troviamo dall’altra parte della rete non fanno più differenza: è un campionato equilibratissimo e di alto livello, lo hanno dimostrato i quarti di finale decisi tutti in gara tre e lo abbiamo vissuto anche noi in prima persona nello scontro con Scandicci. Casalmaggiore è una grande squadra ed è difficile da affrontare sia per l’abitudine a vincere sia perché i problemi fisici di alcune giocatrici aumentano le variabili in gioco: non è facile prevedere chi giocherà e dovremo adattarci talvolta anche in corsa a eventuali cambi o aggiustamenti da parte loro”.

“Si chiamano Semifinali apposta -commenta Anastasia Guerra, schiacciatrice della Pomì Casalmaggiore-, Novara è una squadra tosta, ma anche noi siamo motivate a fare bene e a conquistare la Finale dei PlayOff Scudetto: ce la giocheremo sino all’ultima azione ».

LIU JO NORDMECCANICA MODENA – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO-

Poter ancora dire la propria dopo essersi trovate a un punto dall’eliminazione è una molla che può spingere in altissimo. Le bianconere di Marco Gaspari, scampato il pericolo dell’uscita di scena nell’incredibile tie-break di Gara-3 contro la Foppapedretti Bergamo (terminato 25-23 dopo un’infinita altalena), hanno rafforzato le proprie convinzioni e puntano a impensierire le pantere, macchina oliata e capace di raggiungere alte velocità. Partire al PalaPanini è un’occasione ghiotta per le emiliane per mettere pressione alle gialloblù, che al contrario non vorranno commettere lo stesso errore in cui sono incorse in Gara-1 dei quarti al Mandela Forum contro Il Bisonte Firenze. Ben 5 i confronti diretti stagionali: in quattro occasioni si è arrivati al tie-break (con 3 vittorie trevigiane e una modenese), mentre nella finale di Coppa Italia l’Imoco ha avuto la meglio più nettamente.

« Sicuramente non siamo freschissimi con 41 partite disputate sulle spalle –afferma Marco Gaspari, tecnico della LiuJo Nordmeccanica Modena-, di sicuro Conegliano ha affrontato un appuntamento molto impegnativo sotto tutti i punti di vista e questo può essere un’arma a doppio taglio perché al di là delle energie che si bruciano ci si allena per giocare in continuazione. Per quanto ci riguarda, partiamo un passettino dietro di loro, dobbiamo accelerare per raggiungerli al traguardo finale. Credo che la nostra squadra sia consapevole dei mezzi che ha, Conegliano è molto organizzata e gioca una bellissima pallavolo, ma ha problemi fisici come quasi tutte le squadre a questo punto della stagione, quindi conterà molto la lucidità nelle fasi centrali del set ».

Serena Ortolani, capitano dell’Imoco Volley Conegliano, commenta così l’imminente sfida dei PlayOff Scudetto:

« Adesso si riparte, si gioca questa semifinale contro Modena. Conosciamo bene le nostre avversarie: hanno sempre dato il massimo in tutte le occasioni in cui ci siamo incontrati, giocando al cento per cento. Siamo molto motivate a raggiungere la Finale, daremo del filo da torcere alle bianconere ».

IL TABELLONE DEI PLAY OFF-

(1) Imoco Volley Conegliano – (5) Liu Jo Nordmeccanica Modena

(2) Pomì Casalmaggiore – (3) Igor Gorgonzola Novara

IL PROGRAMMA E ARBITRI DELLE SEMIFINALI-

GARA-1-

Martedì 25 aprile, ore 20.30

Igor Gorgonzola Novara – Pomì Casalmaggiore (Zanussi-Florian)

Mercoledì 26 aprile, ore 20.30

Liu Jo Nordmeccanica Modena – Imoco Volley Conegliano (Cesare-Pasquali)

GARA-2-

Venerdì 28 aprile, ore 20.30

Pomì Casalmaggiore – Igor Gorgonzola Novara (Frapiccini-Tanasi)

Venerdì 28 aprile, ore 20.30

Imoco Volley Conegliano – Liu Jo Nordmeccanica Modena (Saltalippi-Vagni )

EV. GARA-3

Sabato 29 aprile, ore 20.45

Pomì Casalmaggiore – Igor Gorgonzola Novara

Sabato 29 aprile, ore 20.45

Imoco Volley Conegliano – Liu Jo Nordmeccanica Modena

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close