• 5 Ottobre 2022 23:11

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Emissioni, in Germania al via i controlli a sorpresa

Ott 12, 2016
Emissioni, in Germania al via i controlli a sorpresa

Al via in Germania le verifiche a sorpresa sulle emissioni delle vetture sul modello dell’antidoping: alle prove, condotte dall’Autorità federale per i trasporti (Kba) per mezzo di due dispositivi Pems (Portable Emission Measurement System), saranno sottoposte le auto di tutti i costruttori presenti nella nazione.

Le verifiche, annunciate mesi fa dal Ministro dei Trasporti tedesco, Alexander Dobrindt, prenderanno il via nel corso dell’autunno. Si tratterà di test a sorpresa e a cadenza annuale, per poter rilevare eventuali discrepanze tra i dati dichiarati e quelli effettivi. I Pems verranno installati nella parte posteriore delle vetture e saranno chiamati a misurare le emissioni in tempo reale, grazie al Gps e alla connessione a un network di dati.

Per garantire l’obiettività dei test, le rilevazioni verranno condotte su modelli presenti nelle flotte aziendali a noleggio; sarà prevista, inoltre, una rotazione dei tecnici impiegati. L’investimento effettuato dalla Germania per queste prove è piuttosto ingente: sono stati spesi oltre 300.000 euro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close