• 16 Aprile 2021 12:30

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Coronavirus, due ipotesi per la riapertura delle scuole ma è ancora troppo alto il rischio che aumentino i contagi

Apr 25, 2020

· Tutti i grafici e le mappe sulla pandemia (aggiornati ogni giorno)

Le scuole e gli asili restano fuori dal decreto del 4 maggio. Non solo non riapriranno in estate ma non è detto che possano farlo a settembre. Al ministero dell’Istruzione si è messa al lavoro la commissione che dovrà stilare le proposte. Due i modelli sotto esame. Il primo prevede di dividere gli studenti di una classe in due gruppi, alternando la presenza fisica e quella online. La seconda ipotesi invece prevede di suddividere gli alunni tra mattina e pomeriggio. Per i bambini da zero a 3 anni, considerato che è impossibile distanziarli, il blocco potrebbe durare tutto l’anno e verrebbe prorogato il bonus baby sitter.

La riapertura delle scuole è legata anche all’indice di contagiosità del coronavirus (R con zero) che è sceso a una percentuale compresa tra lo 0,5 e lo 0,7. Proprio per questo indice il Comitato tecnico scientifico ha consigliato di non riaprire le scuole il 4 maggio. “Riaprire le scuole vorrebbe dire riportare l’indice di contagio ben sopra l’1”, ha spiegato il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close