• 29 Gennaio 2022 9:21

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Bologna, clochard come guide turistiche: “Uno sguardo diverso”

Lug 20, 2019
«La nostra idea – spiega Josè Salgado di Piazza Grande – era mettere l’accento sulle competenze di queste persone e non tanto sulle loro fragilità. Nei mesi scorsi hanno fatto una formazione con alcune guide Ascom, adesso stanno creando una start- up. Speriamo che per loro diventi un lavoro. Abbiamo già fatto domanda per essere inclusi nelle pubblicazioni di Bologna Welcome» .

Tutto parte da quella che nel 1500 si chiamava Opera Pia dei Poveri vergognosi, la sede dell’Asp in via Marsala. «In questa sala – spiega Samantha – erano seduti dei bolognesi benestanti. Al centro c’era un loro concittadino che per qualche motivo aveva perso tutto e si trovava lì a chiedere se il giorno dopo avrebbe potuto girare a testa alta o chiedere la carità».

Dalla finestrella di via Piella Giuseppe racconta delle lavandaie che lavavano i panni con la cenere. Della Montagnola parla Biagio, che in una delle sue tante vite faceva il tappetaro. «Qui chiunque poteva stendere la mercanzia. Argilla, seta, cotone: lo chiamavano il mercatino dei Tigli».

In stazione, quel 2 agosto 1980, c’era anche lui. «Arrivai alle 10,40, vidi gente bruciata, persone nere, carbonizzate. Mi dissero che il treno della mia ragazza si era fermato a Parma e mi misi a correre in auto come un pazzo per cercarla: facevo tutte le stazioni, sperando di incontrarla. A un certo punto la vidi su un taxi, insieme ad altri. Stava tornando a Bologna». Sul primo binario Giuseppe legge la preghiera di Papa Giovanni PaoloII: «La stazione dopo la strage avrebbe dovuto essere un luogo di memoria e di preghiera – dice -, invece in quella sala d’attesa c’è ancora, purtroppo, tanta sofferenza» .

Samantha davanti all’Arena del Sole indica un sacco a pelo: «Se incontrate il proprietario offritegli un caffè. Nelle strade non ci sono solo vetrine. E probabilmente chi ci dorme non ha sbagliato da solo».

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close