• 23 Ottobre 2021 23:13

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Bari, nelle bottiglie di Pepsi un doppiofondo per la cocaina: in manette un 43enne

Dic 19, 2016

La cocaina per la movida barese nascosta nel doppiofondo delle bottiglie di Pepsi. L’hanno scoperto i carabinieri di Bari che hanno arrestato un incensurato 43enne che custodiva il carico pronto a invadere il mercato della città. Cento grammi di cociana suddivisa in dosi e dunque pronta per lo spaccio erano nascosti in una dispensa, all’interno di alcune finte bottiglie di Pepsi, mescolate ad altre ancora integre.

Condividi

Le bottiglie utilizzate per nascondere la sostanza stupefacente erano suddivise in due parti, quella superiore, costituita dal collo e parte della bottiglia, amovibile e contenente al proprio interno un liquido di colore scuro simile alla bevanada e la parte inferiore costituita da un doppio fondo, coperto dall’etichetta della bottiglia, in cui era possibile nascondere un consistente numero di palline

di cocaina.

La droga, inoltre, era sigillata con nastro di colore diverso a seconda del peso di ciascuna singola dose; in particolare, le 16 dosi sigillate con nastro adesivo di colore bianco avevano tutte il peso lordo approssimativo di un grammo, le 30 sigillate con nastro adesivo di colore rosso avevano ti 0,7 grammi mentre le 60 con il nastro adesivo di colore giallo avevano tutte il peso lordo approssimativo di mezzo grammi per agevolare le operazione di vendita.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close