• 14 Agosto 2022 15:00

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Un ragazzo di 23 anni è stato condannato per aver ucciso tre persone mentre guidava ubriaco

Giu 28, 2022

AGI – La Corte di Cassazione ha confermato la sentenza a 7 anni ed 8 mesi di reclusione per omicidio stradale nei confronti di Angelo Runza, 23 anni, di Rosolini (Siracusa). Il giovane è stato ritenuto, in via definitiva, responsabile dell’incidente mortale avvenuto nella notte tra il 18 e il 19 gennaio sulla Rosolini-Ispica, nel Siracusano, in cui persero la vita tre persone: Cristian Minardo, 22 anni, la sua fidanzata, Aurora Sorrentino, 22 anni e la madre della ragazza, Rita Barone, 54 anni, tutti di Rosolini. Secondo quanto emerso nelle indagini, coordinate dalla Procura di Siracusa, il giovane era alla guida della sua auto che andò a sbattere contro quella in cui c’erano le vittime. L’imputato risultò positivo al test dell’alcool. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close