• 29 Settembre 2022 18:51

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Torino, banda di minorenni ruba una Cinquecento di Enjoy: denuncia e maximulta

Ott 21, 2016

Prenota la sua Enjoy, le Cinquecento rosso in car sharing di Eni, ma quando arriva in via Ivrea dove secondo la app l’auto era parcheggiata scopre che era già in uso e a guidarla c’era un giovane impegnato tra derapate e sgommate, mentre gli amici lo guardavano divertiti. L’uomo ha subito contattato il servizio clienti che ha dato l’allarme alla polizia, mentre l’auto si allontanava.

In pochi gli agenti di Barriera Milano hanno individuato la macchina con a bordo quattro minorenni, tra i 15 e 17 anni, e l’hanno fermata in via Monte Rosa angolo via Botticelli. Interrogati i giovani hanno raccontato di aver rubato l’auto martedì sera davanti all’ospedale San Giovanni Bosco dove la Cinquecento era stata lasciata coi finestrini abbassati: i ragazzi l’hanno avviata a spinta e si sono fatti un giro di qualche chilometro per poi parcheggiarla non troppo lontano e riprenderla mercoledì pomeriggio e farsi un altro giro, senza

che nessuno se ne accorgesse.

Solo ieri sera la bravata è stata scoperta e i giovani sono stati portati in commissariato e denunciati per furto, mentre al novello pilota è stata fatta anche una multa da 5mila euro per le tante infrazioni commesse. E proprio questo ha fatto andare su tutte le furie il padre del giovane che, convocato in commissariato in piena notte, è stato trattenuto a forza da quattro agenti quando ha scoperto la costosa bravata del figlio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close