• 4 Agosto 2021 15:20

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

“Together – Strategy 2025”, Volkswagen spinge sull’acceleratore

Giu 19, 2016

“Together – Strategy 2025”, Volkswagen spinge sull’acceleratore. Definita la nuova strategia che porterà il Gruppo a diventare un provider di mobilità sostenibile di riferimento a livello mondiale. Sarà un’operazione imponente che porterà a profondi cambiamenti tant’è che al quartier generale di Wolfsburg non esitano a definirlo come il maggiore processo di cambiamento nella storia dell’azienda. Il Consiglio di Amministrazione, con l’approvazione del Consiglio di Sorveglianza, ha quindi definito il programma operativo dell’intero processo complessivo (le strategie dei singoli marchi saranno rese note successivamente) denominato “Together – Strategy 2025”.

“Volkswagen ha sempre arricchito le vite di milioni di persone in tutto il mondo con i propri marchi e prodotti – ha dichiarato il Ceo di Volkswagen, Matthias Müller – Aspiriamo a continuare quella storia di successo e a interpretare un ruolo principale nel dare forma alla mobilità anche per le future generazioni.

Dovremo, in seguito alla scossa dovuta alla tematica Diesel, imparare dagli errori commessi, correggere i difetti e instillare una cultura aziendale aperta, guidata da valori e radicata nell’integrità. Il programma ‘Together – Strategy 2025’ renderà il gruppo Volkswagen più efficiente, innovativo, vicino al cliente e sostenibile, e sistematicamente orientato a una crescita redditizia. Intendiamo creare un valore duraturo per tutti i nostri stakeholder. Questo può essere raggiunto solo insieme, con i nostri collaboratori, con e per i nostri clienti, gli azionisti e i partner, nella piena consapevolezza della nostra responsabilità nei confronti della società e dell’ambiente”.

In estrema sintesi, il piano prevede un’imponente iniziativa di elettrificazione: oltre 30 nuovi veicoli elettrici entro il 2025, obiettivo di vendita annuale tra 2 e 3 milioni di unità, tecnologia delle batterie, digitalizzazione e guida autonoma che saranno sviluppati nell’ambito di nuove competenze di Gruppo e poi ancora, riassetto del business dei componenti e rapido ampliamento di quello legato a nuove soluzioni di mobilità. Inoltre sono stati pianificati investimenti miliardari a doppia cifra in tecnologie future, finanziati attraverso l’incremento dell’efficienza a livello di Gruppo e l’ottimizzazione della gamma. Per il target entro il 2025 è previsto un utile operativo sulle vendite dal 7 all’8% e il rendimento sul capitale investito nella Divisione Automotive a più del 15%, mentre l’incremento di redditività ed efficienza della marca Volkswagen è considerato una condizione chiave per il raggiungimento degli obiettivi di Gruppo.

“La Volkswagen del futuro ispirerà i propri clienti con veicoli affascinanti, servizi finanziari adeguati alle esigenze e soluzioni di mobilità intelligenti – ha concluso Müller – Saremo un leader tecnologico e un modello di comportamento quando si tratta di ambiente, sicurezza e integrità. Il Gruppo raggiungerà una redditività competitiva, e rimarrà così sia un investimento interessante, sia un datore di lavoro eccellente, affidabile e sicuro. In breve, Volkswagen sarà un’azienda di cui tutti potremo essere fieri”.

Insomma, si aprono nuovi impegnativi scenari per il Gruppo che con il “dieselgate” e i suoi strascichi ancora aperti, ha vissuto uno dei momenti più bui della sua lunga storia ma che, sulla base di quanto annunciato, si dice pronto a ripartire per affrontare con slancio le nuove sfide del mercato. (m.r.)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close