Siate forti, non vi abbandoneremo e ricostruiremo tutto. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla gente di Ussita, un piccolo comune dell’Appennino marchigiano pesantemente colpito dal sisma, dove stamani il capo dello Stato stato in visita. Il Capo dello Stato giunto con un elicottero che si alzato in volo dall’aeroporto “San Francesco d’Assisi” di Perugia.

Terremoto, Mattarella nella zona rossa di Ussita

Indossando il casco messo a disposizione dalla protezione civile il capo dello Stato ha visitato la zona rossa del paese e l’azienda Roana che produce acque minerali.Il capo dello Stato ha voluto accogliere l’invito per dare un segno di vicinanza alle imprese del luogo messe a dura prova dal sisma. Il presidente Mattarella visita la ‘zona rossa’ di Ussita, si legge sull’account twitter del Quirinale.

Il Presidente #Mattarella visita la “zona rossa” di #Ussita

Quirinale Uff Stampa(Quirinale)

Ussita la prima delle quattro tappe del viaggio che questa mattina porter di nuovo Mattarella nelle zone devastate dal terremoto: il presidente si recher a Preci, Amatrice e Norcia. Alla citt di San Benedetto aveva gi fatto visita il 2 novembre scorso quando era andato anche a Camerino.

Non ho pi niente se non l’orgoglio di essere italiano, ha detto al presidente un anziano del paese con le lacrime agli occhi. Mattarella l’ha rincuorato dicendogli di resistere e tenendogli le mani.

© Riproduzione riservata