• 11 Agosto 2022 5:10

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Targa Florio 2017: morti pilota e commissario

Apr 21, 2017

Le vittime del drammatico incidente occorso alla Targa Florio 2017 sono state identificate: si tratta di Mauro Amendolia, 53 anni, pilota alla guida della Mini Cooper JCW iscritta alla kermesse con il numero 29, e Giuseppe Laganà, commissario di pista di 56 anni originario di Lentini.

Laganà è stato travolto dalla Mini Cooper JCW guidata da Amendolia dopo che questi aveva perso il controllo della vettura in un rettifilo. Le condizioni non ottimali dell’asfalto causate dal nevischio depositatosi nella mattinata di oggi devono aver tradito Amendolia.

Versa in condizioni gravi Gemma Amendolia, 27 anni, figlia e navigatore di Mauro al momento dell’incidente. La ragazza, iscritta nella entry list come pilota, avrebbe deciso di lasciare il volante al padre nella terza prova speciale, nel timore di non riuscire a gestire le condizioni proibitive dell’asfalto. Ad essere beffato fatalmente dal nevischio, però, è stato il genitore.

«Gemma è in prognosi riservata; siamo fiduciosi che ce la possa fare, ma lo scopriremo solo nei prossimi giorni», ha dichiarato il medico responsabile di gara, il Dottor Davide di Fabrizio, nel corso della conferenza stampa organizzata nel pomeriggio di oggi. La partecipazione alla Targa Florio era il regalo di papà Mauro a Gemma per la sua laurea in Architettura.

Gemma e Mauro Amendolia. Foto: Ansa

Quanto alla dinamica dei soccorsi, «una volta arrivati sul posto, i sanitari hanno constatato il decesso di pilota e commissario. Sono poi state condotte le procedure di estrazione di Gemma dalla vettura. Cosciente ed immobilizzata, Gemma è stata accompagnata al nosocomio di Petralia. Una volta completati gli accertamenti, la ragazza è stata trasferita in eliambulanza presso il reparto di rianimazione dell’Ospedale Civile di Palermo», ha spiegato di Fabrizio.

Non è chiaro se l’incidente sia stato causato da un malore di Amendolia o meno; bisognerà attendere l’esame autoptico per saperlo con certezza. Non vi sono nemmeno indicazioni in merito ad un possibile guasto meccanico occorso sulla Mini Cooper JCW coinvolta. Gemma, nel frattempo, al momento si trova in coma farmacologico.

La famiglia Amendolia è appassionata di rally: oltre a Mauro e Gemma, anche la sorella Valentina gareggia come pilota. Lo scorso anno Gemma e Valentina avevano disputato il Rally del Tirreno sulla Mini Cooper JCW della Messina Racing Team. A seguito dell’incidente, occorso intorno alle 12.30 a Isnello al km 10+500, in località Piano Torre, la 101° edizione della Targa Florio è stata annullata.

«In segno di lutto e di vicinanza alle famiglie, l’ACI di Palermo ha convenuto, con i vertici della Federazione, di annullare la parte competitiva della corsa. Si tratta di un atto di sensibilità nei confronti delle persone coinvolte. I nostri pensieri vanno a Gemma, che sta combattendo una battaglia difficile», ha dichiarato Angelo Pizzuto, presidente di ACI Palermo.

L’equipaggio coinvolto al via – video

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close