• 4 Ottobre 2022 19:54

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Scienza e Fantascienza, appuntamento imperdibile a Varese

Ott 14, 2016

L’Intelligenza Artificiale vi spaventa, v’intriga o vi lascia indifferenti? A prescindere dalla risposta, se seguirete uno o più incontri aperti a tutti del ciclo Scienza e Fantascienza 2016 potreste avere conferma delle vostre idee o cambiarle del tutto. Di sicuro ne uscirete con un bagaglio culturale più ricco e con maggiore consapevolezza di quello che ci riserva il futuro della tecnologia.

Il ciclo di incontri è organizzato dal professore Paolo Musso del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate dell’Università degli Studi dell’Insubria, nell’ambito del Corso di laurea triennale in Scienze della Comunicazione (SCOM) e del Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche della comunicazione (STEC).

Depositphotos 27247835 l 2015Depositphotos 27247835 l 2015
Foto: © VLADGRIN / DepositPhotos

I seminari sono in tutto sei, fino a mercoledì 14 dicembre, e trattano di argomenti particolarmente cari sia agli appassionati di tecnologia sia a quelli di fantascienza. Per esempio il 19 ottobre alle 17:30 nell’aula magna dell’Università dell’Insubria, a Varese, è in calendario il seminario “Cyborg, personal robot, nanomacchine… La fantascienza diventa realtà?” a cura dei professori Alessandro Vato (Istituto Italiano Tecnologia, ricercatore di Neuroingegneria) e Lorenzo Natale (Istituto Italiano Tecnologia, ingegnere robotico).

Ci parleranno della seconda rivoluzione informatica che è alle porte, e che potrebbe avvicinare di molto la realtà a questi modelli letterari, promettendo di introdurre nell’uso quotidiano nel giro di pochi anni oggetti davvero fantastici come i cyborg, le nanomacchine, e addirittura i personal robot.

Scienza & Fantascienza 2016 LocandinaScienza & Fantascienza 2016 Locandina

Mercoledì 30 novembre, sempre alle 17:30 in Via Ravasi 2 a Varese, ci sarà invece il seminario Goldrake e i suoi fratelli: i robot nei fumetti e negli anime di fantascienza a cura di Antonio Serra (Sergio Bonelli Editore, creatore di “Nathan Never”) e Sergio Giardo (Sergio Bonelli Editore, disegnatore di “Nathan Never”).

Per maggiori informazioni su tutti gli appuntamenti collegatevi al sito ufficiale di UnInsubria. Tutti i seminari sono aperti al pubblico, con ingresso libero e gratuito.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close