• 5 Ottobre 2022 7:16

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Save the children, al via la campagna «Fino all’ultimo bambino»

Ott 17, 2016

Sono quasi 6 milioni, ogni anno, i bambini sotto i 5 anni che muoiono per malattie facilmente prevenibili e curabili e 60 milioni i minori tra 6-11 anni che non vanno a scuola, 58 milioni solo nei Paesi pi poveri. 400 milioni sotto i 13 anni vivono in povert estrema e altrettanti sono discriminati a causa della loro religione, etnia, disabilit, genere.

La campagna

Per loro Save the Children (l’Organizzazione internazionale dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e promuoverne i diritti) lancia la campagna globale “Fino all’ultimo bambino”. L’obiettivo quello di dare un futuro a questi bambini, con cibo, cure ed educazione. Ecco perch dal 17 ottobre all’8 novembre al via la raccolta fondi attraverso il numero solidale 45567, che sar attivo dal 17 ottobre all’8 novembre. Sar possibile donare 2 euro inviando un sms dai cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, e Tiscali o chiamando da rete fissa Vodafone. La donazione sar di 2 o 5 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali. I fondi raccolti in Italia durante la campagna andranno a sostenere i progetti di Save the Children in Italia, Mozambico, Etiopia, Egitto, Malawi, e Nepal.

I testimonial

Tanti i personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport che hanno prestato la propria immagine a supporto della campagna. Tra questi, Cesare Bocci, Roberta Capua, Paolo Conticini, Tosca d’Aquino, Irene Ferri, Tiziano Ferro, Anna Foglietta, Andrea Sartoretti, Syria e Anna Valle. Inoltre, testimonial d’eccezione della campagna sono i calciatori della ACF Fiorentina e alcuni tra i principali allenatori di Serie A, tra i quali Massimiliano Allegri (Juventus), Sinisa Mihajlović (Torino), Paulo Sousa (Fiorentina), Simone Inzaghi (Lazio), Vincenzo Montella (Milan), Luciano Spalletti (Roma).

In Italia oltre 1 milione di bimbi in povert assoluta

La povert e il divario sociale, con i fenomeni ad essi collegati, sono fenomeni che non riguardano solo Paesi poveri ed economie emergenti. Nei Paesi ad alto reddito la crescita economica ha permesso un generale miglioramento dei livelli di benessere, tuttavia nell’Unione Europea circa il 27% dei minori a rischio di povert e di esclusione sociale . In Italia, oltre 1 milione di bambini vive in povert assoluta, senza il necessario per crescere e senza opportunit educative, mentre oltre 2 milioni vivono in povert relativa. Nel nostro Paese, un bambino su 10 non pu permettersi abiti nuovi mentre 1 su 20 non riceve un pasto proteico al giorno.

La nuova campagna globale, Fino all’ultimo bambino, non solo prosegue il lavoro iniziato con Every One (la cxampagna lanciata dal 2009 al 2015 per contrastare la mortalit infantile e assicurare la sopravvivenza dei bambini sotto i cinque anni, ndr), ma lo amplia ed estende, per garantire che ogni bambino, in Italia e nel mondo, a prescindere da chi sia e da dove viva, possa avere cure adeguate, cibo nutriente e opportunit educative ha dichiarato Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children.

© Riproduzione riservata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close