• 23 Giugno 2021 20:39

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Volley: Superlega, domani in campo per la 3a di andata

Ott 24, 2017

martedì 24 ottobre 2017 17:24

ROMA- Primo appuntamento con i match infrasettimanali di SuperLega UnipolSai in occasione della 3a giornata di andata, che si aprirà mercoledì 25 ottobre 2017 con cinque incontri, alle 20.30: Azimut Modena – Gi Group Monza, Wixo LPR Piacenza – Sir Safety Conad Perugia, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Kioene Padova, Bunge Ravenna – Diatec Trentino e Biosì Indexa Sora – Taiwan Excellence Latina. Il posticipo Revivre Milano – Cucine Lube Civitanova, in diretta su RAI Sport + HD, è in programma giovedì 26 ottobre 2017.

La gara BCC Castellana Grotte – Calzedonia Verona si giocherà invece mercoledì 13 dicembre 2017 alle 20.30, causa indisponibilità del PalaFlorio.
Azimut Modena – Gi Group Monza. Le luci del PalaPanini si riaccendono per il nono faccia a faccia tra le due squadre. Gli emiliani si sono imposti in 7 occasioni, mentre i brianzoli hanno vinto solo uno scontro diretto. Primi in classifica a punteggio pieno in coabitazione con Perugia, gli uomini di Radostin Stoytchev sono reduci dalla vittoria centrata a Frosinone con Sora in 3 set. Un successo frutto di una maggior concretezza nelle volate dei singoli parziali. Gli ospiti, fermi a 3 punti, non sono riusciti a dare seguito alla vittoria casalinga per 3-1 con Sora della prima giornata, ma domenica sono caduti al PalaYamamay con Milano. Unico ex del match Beretta. Wixo LPR Piacenza – Sir Safety Conad Perugia. Se il buongiorno si vede dal mattino, le 10 vittorie degli emiliani e le 11 affermazioni degli umbri nei 21 precedenti sono il miglior biglietto da visita possibile per un match che promette spettacolo nonostante i problemi nel reparto offensivo per la squadra di casa, che domenica, senza opposti di ruolo, ha centrato la seconda vittoria di fila al tie break in Regular Season. Finora inarrestabile la marcia di Perugia, che viaggia a punteggio pieno in Campionato come Modena, e che ha vinto tutte le gare ufficiali su tre fronti nei primi scampoli di stagione. Due gli ex: Alletti da una parte, De Cecco dall’altra. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Kioene Padova. La cronistoria degli scontri diretti pende nettamente a favore del team calabrese, che si è imposto 12 volte su 13 gare contro i patavini. I padroni di casa hanno un 1 punto in classifica dopo la sconfitta al tie break incassata domenica a Piacenza, mentre il team di Valerio Baldovin è a quota 0 avendo incassato due sconfitte in questo avvio di Regular Season: le spedizioni senza gloria a Perugia nella prima giornata e nella Del Monte® Coppa Italia SuperLega, poi lo stop interno contro Trento in Regular Season. Due gli ex, uno per parte: Coscione, a Padova nel 2003/04, Randazzo, in Calabria nel 2013/14.
Bunge Ravenna – Diatec Trentino. Padroni di casa a caccia del secondo successo nel faccia a faccia numero 14. Fermi a 1 punto in classifica dopo la rocambolesca sconfitta incassata al tie break nel derby contro Piacenza e il successivo rinvio della partita contro i Campioni d’Italia all’Eurosuole Forum, a causa del tragico evento di domenica, gli uomini di Fabio Soli vogliono muovere la classifica, ma devono prima fare i conti con la crescita del sestetto di Angelo Lorenzetti, che ha reagito alla sconfitta casalinga con Milano al tie break centrando la Semifinale di Coppa Italia ed espugnando la Kioene Arena in 4 set. I gialloblù ritrovano da avversario Mazzone, cresciuto nel vivaio trentino.
Biosì Indexa Sora – Taiwan Excellence Latina. Il collettivo volsco insegue i primi punti in Regular Season e la prima vittoria con il Club pontino al terzo tentativo. Nei precedenti due derby regionali è stata Latina ad avere la meglio. Nelle prime due gare della Regular Season i padroni di casa hanno mostrato un buon gioco, ma a mancare è stata la lucidità nelle fasi calde, soprattutto nei rush finali di domenica in casa con Modena. Dopo il punto immagazzinato al PalaBianchini con Verona, nella 2a giornata gli uomini di Vincenzo Di Pinto, in formazione d’emergenza, si sono arresi alla neopromossa Castellana Grotte cadendo a Bari in quattro set. Revivre Milano – Cucine Lube Civitanova. Tra le mura amiche del PalaYamamay i padroni di casa hanno una prima occasione di rompere il tabù con la “bestia nera” Civitanova, avversaria mai sconfitta nei 6 precedenti match. I meneghini attraversano un ottimo momento. Dopo l’esordio in Regular Season, con impresa al tie break sul campo del PalaTrento, è arrivata anche la vittoria casalinga per 3-1 nel derby con Monza. Sul fronte opposto ci sono i Campioni d’Italia che hanno disputato al momento una sola gara espugnando 3-1 Vibo Valentia, e cercheranno di riprendersi dal lutto per la perdita del tifoso avvenuto proprio sugli spalti dell’Eurosuole. I biancorossi ritroveranno da avversario Cebulj, a Civitanova dal 2015 al 2017.
BCC Castellana Grotte – Calzedonia Verona. Il match sarà disputato mercoledì 13 dicembre 2017 alle 20.30. Reduci dalla vittoria contro Latina all’esordio sul proprio campo, i pugliesi dovranno attendere prima di cercare il bis al PalaFlorio di Bari, mentre i veneti, che in classifica hanno 2 punti, 1 in meno dei padroni di casa, domenica hanno incassato una sconfitta con il massimo scarto nel proprio quartier generale contro Perugia.
TUTTE LE SFIDE-
AZIMUT MODENA- GI GROUP MODENA-
PRECEDENTI: 8 (7 successi Modena, 1 successo Monza)
EX: Thomas Beretta a Modena nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simone Buti – 1 attacco vincente ai 1000, Simon Hirsch – 17 punti ai 1000 (Gi Group Monza).
In Campionato: Maxwell Holt – 4 muri vincenti ai 300, Daniele Mazzone – 1 partita giocata alle 200 (Azimut Modena); Simon Hirsch – 24 attacchi vincenti ai 1000 (Gi Group Monza).
In Campionato e Coppa Italia: Thomas Beretta – 6 punti ai 1500 (Gi Group Monza), Bruno Mossa De Rezende – 2 battute vincenti alle 100, Maarten Van Garderen – 4 punti ai 1000 (Azimut Modena).
Earvin Ngapeth (Azimut Modena)- « È un periodo in cui giochiamo tanto, ed ogni partita è importante, anzi fondamentale. Dopo la vittoria con Sora, in cui non abbiamo giocato bene, arriva Monza, e dobbiamo fare tre punti. È in questo momento che dobbiamo restare assolutamente concentrati, perché è proprio in questi match che ci si gioca le posizioni finali del Campionato. Rispetto allo scorso anno le cose sono diverse, abbiamo la consapevolezza che in tutte le gare serve massima attenzione, abbiamo fatto tesoro degli sbagli dello scorso campionato, che ci sono costati caro. L’arrivo di Bruno ha portato tantissima esperienza in più ed è un fattore decisivo nell’approccio ad ogni partita ».
Brett Walsh (Gi Group Monza)- « Arriviamo dalla partita contro Milano, una squadra davvero ben organizzata: hanno giocato molto bene a muro e in difesa, risolvendo la gara a loro favore anche grazie ad un servizio molto efficace. Noi abbiamo provato a reagire con carattere ma sfortunatamente non ha funzionato. Ora abbiamo l’opportunità di rifarci già contro Modena, una delle squadre storiche del Campionato e candidate in questa stagione per il titolo. Sarà una sfida emozionante e molto stimolante: cercheremo di dare il massimo. Questi giorni ci siamo allenati molto bene. Pensiamo a scendere in campo concentrati al massimo e vediamo cosa succede ».
WIXO LPR PIACENZA-SIR SAFETY CONAD PERUGIA-
PRECEDENTI: 21 (10 successi Piacenza, 11 successi Perugia)
EX: Aimone Alletti a Perugia nel 2012-2013, Luciano De Cecco a Piacenza dal 2012 al 2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simone Parodi – 3 muri vincenti ai 200 (Wixo LPR Piacenza); Aleksandar Atanasijevic – 22 attacchi vincenti ai 1500 e – 3 muri vincenti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia).
In Campionato: Aleksandar Atanasijevic – 13 punti ai 2500, Ivan Zaytsev – 3 muri vincenti ai 300 (Sir Safety Conad Perugia).
Michele Baranowicz (Wixo LPR Piacenza)- « Con la sfida di domani prenderà il via una maratona di gare difficili e delicate. Onestamente, guardando al match con Vibo Valentia sono un filo deluso, potevamo e avevamo tutte le capacità per portare a casa 3 punti pieni. Abbiamo comunque vinto le prime due partite di Regular Season e questi risultati fanno bene sia al morale che al gruppo. Ora a Piacenza arriva una Perugia pericolosa, creata per vincere tutto quello che il piatto offre. Tutti i giocatori della rosa della Sir sono temibili, la Wixo LPR si presenta all’appuntamento un po’ incerottata; non abbiamo avuto tanto tempo per prepararci, dovremo sfruttare il fattore campo e giocare con lucidità ».
Luciano De Cecco (Sir Safety Conad Perugia)- « Mercoledì a Piacenza sarà un match duro. Fuori casa è sempre difficile giocare, in particolare contro squadre di questa qualità. Sarà importante sviluppare il nostro gioco e nello stesso tempo adattarci al loro. Mi aspetto una partita combattuta e molto lunga e dovremo essere bravi a portare a casa più punti possibile ».
TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA-KIOENE PADOVA-
PRECEDENTI: 13 (12 successi Vibo Valentia, 1 successo Padova)
EX: Manuel Coscione a Padova nel 2003-2004, Luigi Randazzo a Vibo Valentia nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato: Oleg Antonov – 4 battute vincenti alle 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Luigi Randazzo – 1 partita giocata alle 100 (Kioene Padova).
In Campionato e Coppa Italia: Gabriele Nelli – 1 partita giocata alle 100 (Kioene Padova).
Jacopo Massari (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Con Padova sarà un’altra partita difficile, come del resto tutti gli incontri della SuperLega, che quest’anno è un Campionato ancora più equilibrato. Affrontiamo una squadra arcigna che proviene da due sconfitte contro squadre molto forti come Perugia e Trento. Noi però dobbiamo far valere due cose: il fattore campo e, soprattutto, il lavoro che stiamo svolgendo in questi giorni durante gli allenamenti. Serviranno molta umiltà e pazienza ».
Dragan Travica (Kioene Padova)- « Nell’ultima gara con Trento abbiamo disputato una prova di carattere, avendo la consapevolezza di poter competere con squadre anche di alta fascia. Per questo motivo andiamo a Vibo Valentia con la voglia di portare a casa i primi punti, sapendo comunque che non sarà una partita facile. Quando battiamo possiamo fare male, pertanto dovremo concentrarci sul nostro gioco per poter realizzare una buona prova ».
BUNGE RAVENNA-DIATEC TRENTINO-
PRECEDENTI: 12 (1 successo Ravenna, 11 successi Trento)
EX: Tiziano Mazzone a Trento dal 2011 al 2013 (Giovanili) e dal 2013 al 2017 (dal 23/11/2013).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Uros Kovacevic – 1 partita giocata alle 100, Filippo Lanza – 4 battute vincenti alle 100 (Diatec Trentino).
In Campionato: Filippo Lanza – 12 attacchi vincenti ai 1500 (Diatec Trentino).
In Campionato e Coppa Italia: Orduna Santiago – 6 punti ai 500 (Bunge Ravenna); Luca Vettori – 10 punti ai 3000 (Diatec Trentino).
Fabio Soli (allenatore Bunge Ravenna)- « Arriviamo da una pausa forzata, con la partita di Civitanova che giustamente non è stata disputata a causa di un episodio tragico. Questo però non significa che non abbiamo consumato energie. A parte il match, infatti, tutto il resto è stato svolto come sempre, dalla preparazione al riscaldamento, fino al viaggio per la trasferta. Adesso abbiamo di fronte un’altra corazzata, Trento, e non penso che verremo sottovalutati. Noi dovremo scendere in campo leggeri, con pochi pensieri, ma molto aggressivi e spregiudicati: solo così si può mettere in difficoltà una formazione a noi superiore come la Diatec. Sarà necessario rivelarsi incisivi in attacco, senza aver paura di ricorrere a quel gioco un po’ ‘sporco’, fatto di lunghi scambi chiusi senza forzare, che abbiamo dimenticato di utilizzare nella gara di Coppa Italia a Civitanova ».


Oreste Cavuto (Diatec Trentino)- « La partita a Ravenna arriva proprio nel mezzo di una settimana in cui abbiamo già giocato a Padova e poi sabato affronteremo Castellana Grotte in casa. Anche solo per questo motivo sarà quindi un impegno difficile, perché bisogna riuscire a tenere alta la concentrazione in un periodo in cui si viaggia molto e si ha poco tempo per allenarsi. Ad aggiungere ulteriori difficoltà c’è anche poi il valore della Bunge, squadra che come noi ha rinnovato molto il proprio organico e che sicuramente, vista la giovane età media, avrà addosso tanto entusiasmo e la voglia di ottenere un risultato di livello di fronte ai propri tifosi ».
BIOSI’ INDEXA SORA-TAIWAN EXCELLENCE LATINA-
PRECEDENTI: 2 (2 successi Latina)
EX: Andrea Mattei a Latina nel 2015-2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato: Gabriele Maruotti – 2 battute vincenti alle 100 (Taiwan Excellence Latina).
Marco Santucci (Biosì Indexa Sora)- « Nel match con Latina ripartiremo dal giusto piglio con il quale abbiamo affrontato Modena, con tanto spirito di sacrificio e tanta voglia di mostrare il lavoro che facciamo durante gli allenamenti. Latina è una squadra più esperta della nostra, ma noi penseremo a esprimere il nostro gioco indipendentemente dall’avversario perché, come abbiamo già dimostrato, possiamo giocarcela. Il nostro obiettivo deve essere solo quello di portare punti a casa il prima possibile, anche per dare fiducia a questo gruppo che, date le prime due partite, si merita di smuovere la classifica. Sarà un match molto combattuto con l’unica differenza tra le forze in campo racchiusa nell’esperienza, ma Latina è in difficoltà come noi per quanto riguarda i risultati. Sarà quindi una partita che si deciderà sugli episodi, dobbiamo fare attenzione alle cose semplici e ai punti importanti dei set, cose su cui abbiamo lavorato studiando bene l’avversario. C’é stato poco riposo tra una gara e l’altra, ma essendo Sora una squadra giovane, è agevolata sotto questo punto di vista aiutata anche da un programma ben dettagliato che, se rispettato a dovere, sono sicuro farà andare tutto per il verso giusto ».
Gabriele Maruotti (Taiwan Excellence Latina)- « È una gara molto importante per noi perché viene da due sconfitte e poi avremo in calendario due gare toste. Sarà quindi fondamentale per il morale e la crescita del gruppo. In questo momento dobbiamo solo pensare a noi, al nostro gioco e cercare di crescere gara dopo gara.»
REVIVRE MILANO-CUCINE LUBE CIVITANOVA-
PRECEDENTI: 6 (6 successi Civitanova)
EX: Klemen Cebulj a Civitanova dal 2015 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alessandro Tondo – 7 punti ai 1000 (Revivre Milano); Klemen Cebulj – 3 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano); Enrico Cester – 5 muri vincenti ai 400, Osmany Juantorena – 19 punti ai 2000 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato: Alessandro Tondo – 2 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano); Enrico Cester – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato e Coppa Italia: Enrico Cester – 3 battute vincenti alle 100, Kovar Jiri – 4 muri vincenti ai 200, Andrea Marchisio – 1 partita giocata alle 200 (Cucine Lube Civitanova).
Klemen Cebulj (Revivre Milano)- « Una grande emozione per me, forte perché con la Lube sono stati due anni belli e vincenti. Noi arriviamo comunque da una partenza fantastica in Campionato: la vittoria sul difficile campo di Trento ci ha regalato due punti molto importanti, che valgono tanto anche per la testa, per il morale e per il pensiero che possiamo giocarcela con tutti. Dobbiamo avere sempre la mentalità vincente su ogni punto. Contro Monza poi abbiamo confermato che siamo in crescita perché l’avversario era tutt’altro che semplice da affrontare ».
Dragan Stankovic (Cucine Lube Civitanova)- « Dobbiamo ricominciare a pensare al volley giocato dopo il brutto momento vissuto domenica in casa in occasione del match con Ravenna. Ci attendono due trasferte in pochi giorni, a partire da quella di Milano, una formazione ambiziosa che viene da due vittorie consecutive e vorrà certamente fare belle figura in casa di fronte a noi. Una Revivre che si presenta più attrezzata e agguerrita rispetto alle ultime due stagioni, dunque massima attenzione e concentrazione per trovare una vittoria importante nella seconda gara che disputiamo in questa stagione di SuperLega ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 3a GIORNATA-
Mercoledì 25 ottobre 2017, ore 20.30
Azimut Modena – Gi Group Monza (Cappello-Rapisarda)
Wixo LPR Piacenza – Sir Safety Conad Perugia (Sobrero-Boris)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Kioene Padova (Goitre-Cerra)
Bunge Ravenna – Diatec Trentino (Zavater-Simbari)
Biosì Indexa Sora – Taiwan Excellence Latina (Cesare-Saltalippi F.)
Giovedì 26 ottobre 2017, ore 20.30
Revivre Milano – Cucine Lube Civitanova (Zanussi-Venturi)
Mercoledì 13 dicembre 2017, ore 20.30
BCC Castellana Grotte – Calzedonia Verona
LA CLASSIFICA-
Sir Safety Conad Perugia 6, Azimut Modena 6, Revivre Milano 5, Wixo LPR Piacenza 4, Diatec Trentino 4, Cucine Lube Civitanova 3, Gi Group Monza 3, BCC Castellana Grotte 3, Calzedonia Verona 2, Bunge Ravenna 1, Taiwan Excellence Latina 1, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 1, Biosì Indexa Sora 0, Kioene Padova 0
1 incontro in meno: Cucine Lube Civitanova, Bunge Ravenna

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close