• 19 Maggio 2022 3:47

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Serie B, l’Unicusano Ternana torna al successo grazie a rispetto e umiltà

Mar 5, 2018

lunedì 5 marzo 2018 06:45

Serie B, l’Unicusano Ternana batte la Cremonese e crede ancora nella salvezza. «Quando la squadra dimostra umiltà e rispetto verso la maglia, la città e tifosi, si arriva al risultato. Lo ha sempre dimostrato, ma oggi più che mai». Così il patron Stefano Bandecchi, ancora al Liberati per sostenere l’Unicusano Ternana, ha commentato la vittoria per 2-1 dei rossoverdi sulla Cremonese. Primo successo per De Canio sulla panchina delle Fere Ternana ma soprattutto ritorno ai tre punti per la formazione umbra, che mette fine a un digiuno che durava dal 21 dicembre (4-3 sulla Pro Vercelli). Prestazione convincente contro i grigiorossi guidati dell’ex Tesser, che continua a pagare a caro prezzo le pesanti assenze che ne stanno condizionando il rendimento. Per i lombardi ancora un passo indietro nella sfida per i play off; luce ancora accesa nella corsa salvezza per l’Unicusano Ternana, che accorcia le distanze da Ascoli e Novara, in attesa che la classifica includa tutte le gare ancora da giocare, tra posticipi e partite rimandate.

LA CARICA DI DE CANIO. Dopo il successo contro la Cremonese il tecnico delle Fere pensa già alle due trasferte che impegneranno l’Unicusano Ternana nei prossimi turni di Serie B: “Noi ce le dobbiamo giocare tutte con la stessa determinazione, dobbiamo vincere, non siamo nella condizione di poterla gestire. Dobbiamo essere cinici, stare in campo con giudizio e sfruttare le occasioni. Non mi interessa la squadra che fa sette azioni da gol e poi ne prende altrettante. Mi interessa segnare e gestire la partita”.

“E’ USCITA LA GIUSTA CATTIVERIA”. Dopo il match con la Cremonese ha parlato Favalli, uno dei migliori delle Fere: “È uno spirito che cercavamo di avere dalle partite scorse, voglia di lottare e tornare a vincere. Ci è uscita quella cattiveria in più che prima mancava. Ora ripartiamo da questi punti e questa prestazione per affrontare le prossime partite”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close