mercoledì 7 dicembre 2016 02:12

ROMA – Un successo e una sconfitta nella notte di Champions League delle squadre italiane, impegnate con due squadre francesi. Altra rovinosa caduta per Varese, sconfitta dal campo dell’ASVEL Villeurbanne per 86-70. I transalpini hanno chiuso il primo tempo sul +9 e poi hanno consolidato il vantaggio nel terzo periodo, toccando anche il +16. L’ASVEL è stato spinto al successo dai 16 punti di Hodge e Sy. Bene anche Nelson con 13 punti, 7 assist e 4 rimbalzi.

REYER OK – Venezia ha invece piegato Le Mans 74-62, vittoria che allunga a nove la striscia positiva degli orogranata. Successo prestigioso e pesantissimo, che vale l’aggancio alla squadra di ProA al primo posto nel gruppo B. Venezia è partita male ma dopo l’intervallo lungo l’ha vinta con un parziale di 28-11. La Reyer non è però riuscita a ribaltare il -19 accusato all’andata. Altra splendida prova di Peric, 23 punti e tanti punti nel break decisivo. In doppia cifra anche Hagins (14), Ejim (11) e McGee (11) Per Le Mans Hanlan 14, Watson 11, Amagou 10.