• 8 Ottobre 2022 0:34

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Nintendo Classic Mini NES è più potente di Wii e 3DS

Nov 6, 2016

La mini-console Nintendo Classic Mini NES sta per arrivare nei negozi, ma qualcuno è riuscito a dare una sbirciata al suo interno svelandone le caratteristiche hardware, che fanno impallidire altri prodotti Nintendo come il Wii e il 3DS.

nintendo classic mini nes promo big 1 600x300nintendo classic mini nes promo big 1 600x300

Non è un segreto che Nintendo Classic Mini NES è un’operazione che dovrebbe far leva sull’effetto nostalgia di chi ricorda con affetto la prima e originale console NES della casa di Kyoto. Tuttavia, nonostante il remake di questa nuova versione sia ispirato nell’estetica e nei giochi proposti all’originale, l’hardware è costituito da una configurazione di tutto rispetto.

Peter Brown di GameSpot ha pubblicato su Twitter una foto che mostra la componentistica interna di NES Classic Mini:

  • SoC: Allwinner R16 (4x Cortex A7)
  • GPU: Mali400 MP2
  • RAM: SKHynix 256MB DDR3
  • Flash: Spansion 512MB SLC NAND flash, TSOP48
  • PMU: AXP223

Unless you want to desolder flash memory from the motherboard, looks like it’s impossible to add new games to NES Classic. pic.twitter.com/jc99WSrNJj

— Peter Brown (@PCBrown) 2 novembre 2016

Quelle elencate sono delle specifiche che possiamo trovare in alcuni smartphone o tablet attualmente in commercio. La CPU Allwinner R16 quad-core dovrebbe avere una frequenza di calcolo pari a 1,2 GHz, mentre la scheda video integrata Mali400 MP2 dovrebbe gestire 55 milioni di poligoni al secondo.

Se queste caratteristiche dovessero essere confermate farebbero impallidire diversi sistemi di gioco Nintendo, paradossalmente destinati alla gestione di titoli molto più complessi.

La potenza della sola CPU schiaccerebbe quella di Nintendo Wii, che è costituita da una CPU IBM Broadway, chiaramente basato su un’architettura PowerPC differente, ma con una frequenza di 729 MHz. Stesso discorso vale per Nintendo 3DS,battuto nella frequenza di calcolo della CPU, che possiede la stessa architettura ARM del Mini NES ma con una frequenza di 268 MHz. Anche il comparto grafico del 3DS rimedia una figuraccia con una capacità che vede gestire appena 15,3 milioni di poligoni/sec contro i 55 milioni del remake del NES.

960960
Chi si ricorda della costosissima Nintendo Power Line?

Nintendo quindi ha voluto fare le cose veramente in grande per la piccola console in arrivo, addirittura ripristinando la vecchia Nintendo Power Line, un servizio in funzione negli anni ’90, che forniva aiuto ai giocatori in difficoltà dispensando consigli e soluzioni con una tariffa telefonica assai elevata.

Il servizio verrà ripristinato dall’11 al 13 novembre, solamente negli Stati Uniti e sarà accessibile alla numerazione (425) 885-7529 nelle giornate in questione. Il servizio sarà gestito da una serie di registrazioni automatizzate, che si rifaranno ad una collezione di consigli e suggerimenti sui giochi presenti nella mini-console.

Nintendo Mini NES
Nintendo Mini NESNintendo Mini NES Nintendo Mini NES

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close