Monza Rally Show 2016: Valentino Rossi trionfa ancora

Domenica 4 dicembre, i piloti del Monza Rally Show 2016 hanno affrontato le ultime tre prove speciali di questa edizione. Il 9 volte Campione del Mondo di Tavullia ha gestito al meglio il vantaggio su Dani Sordo (2° nella generale per pochi decimi) e Marco Bonanomi, conquistando la vittoria del rally brianzolo per la quinta volta. Ecco come è andata l’ultima giornata del rally di Monza.

Prova Speciale 8: “Maxi Gran Prix 2”

Partenza dalla sopraelevata per poi entrare nel Tempio della Velocità e affrontare 7 giri, per un totale di 45 km. Come ieri nella PS6, Valentino Rossi si dimostra il più veloce nelle lunghe tappe all’interno del tracciato monseze e ora il suo vantaggio è ancora più significativo. Il numero 46 ha dovuto affrontare pochi sorpassi, che non gli hanno spezzato il ritmo e che gli hanno permesso di staccare Tony Cairoli (2° di tappa) di 2,9 secondi. Alle spalle dei due campioni delle due ruote si piazza Marco Bonanomi. Dani Sordo, in difficoltà con queste prove poco rallystiche, chiude la Maxi Gran Prix 2 in quarta posizione.

Prova Speciale 9: “Marshall”

Semaforo verde all’uscita dell’Ascari, si gira in senso antiorario. Dopo la prima variante inversione a U per entrare nella sopraelevata e terminare la prova a metà della parabolica. Dani Sordo torna nella parte alta della classifica, mettendosi alle spalle Valentino Rossi, che amministra il vantaggio. Marco Bonanomi è 3°, a 2,1 secondi dallo spagnolo della Hyundai, che recupera terreno su Bonanomi nella generale. Tony Cairoli, nonostante il problema tecnico di sabato che gli ha impedito di lottare per il podio, continua a spingere forte.

Prova Speciale 10: “Monster Energy Stage”

Una breve Gymkhana con variante, tornantini e 360° all’interno del rettilineo principale del circuito di Monza. La vittoria dell’ultima prova speciale va nelle mani di Sordo ma, grazie al vantaggio accumulato nei giorni precedenti, Valentino Rossi riesce a vincere il Monza Rally Show per la quinta volta. Bonanomi si deve invece accontentare della terza posizione generale, Sordo è davanti per soli 5 decimi. Al quarto posto si piazza Alessandro Bosca, seguito dal duo dei Brivio, che conquistano la quinta posizione dopo un’accesa lotta con Piero Longhi.

Luca Frigerio

1di 40