• 21 Maggio 2022 8:34

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Volley: Trofeo dei Territori, pari e patta fra Roma e Viterbo

Mar 4, 2018

domenica 4 marzo 2018 01:46

ROMA-Nel Palazzetto dello Sport di Roma è andato in scena un grande spettacolo di volley giovanile. Le rappresentative di Roma 1 e di Viterbo 1 si sono sfidate sia al femminile (nate nel 2004) che al maschile (2003) per la fase preliminare del Trofeo dei Territori (ex Trofeo delle Province) davanti a un numerosissimo pubblico di famiglie e appassionati. Le ragazze di Roma si sono imposte 2-1 sulle avversarie viterbesi, mentre nel maschile sono stati gli ospiti a vincere, con lo stesso risultato, in un match avvincente e combattuto.

A inaugurare il pomeriggio la sfida in rosa. Rebiscini sceglie Orlandi in palleggio, Coveccia opposto, Prati e Spadolini schiacciatrici e la coppia Catania-Ungaro al centro, con Trotta libero. Il Viterbo di De Gennaro schiera invece Proietti, Pacelli, Moretti, Tarantino, Presutti, Basso e Basile. La partenza è tutta delle ospiti (sopra anche 1-6), ma Roma non perde la testa, recupera e vince 25-23 con Prati in grande spolvero. Nel secondo parziale le capitoline giocano meglio fin dall’inizio, ispirate da un’ottima Orlandi in regia, e chiudono il parziale con un buon vantaggio sul 25-17. Nel terzo e ultimo set la partita è avvincente e Viterbo la spunta con caparbietà e qualità, chiudendo 24-26.

Nel maschile Viterbo scende in campo da campione in carica del Torneo con Mellini, Rus, Vassallo, Panunzi, Natali e Costanzo e con la coppia di liberi Pitocchi e Cipolloni. Roma risponde con Amici in palleggio, capitan Quagliozzi opposto, Halys e Canenti bande e i centrali Daddi e Dodde. Il libero è Arielli, tra i migliori in campo. Gli arancioni mettono il turbo e vincono nettamente il primo set 17-25, conquistando un grande vantaggio anche nel secondo parziale di gara. Quando Roma sembra crollare ecco la reazione dei ragazzi di Emili che recuperano dal 12-18 al 18-18 regalandosi un finale in crescita. Il grande sforzo non si concretizza perché Viterbo fa 2-0 ai vantaggi (24-26), ma la rimonta mancata si trasforma in carica agonistica e nel terzo set si vede una Roma ad alti livelli: 25-22 il finale, con l’importante contributo tra gli altri di Sarcina dalla panchina.

Al termine delle gare tutti i ragazzi e le ragazze – insieme alle loro famiglie – hanno assistito al derby laziale di Serie A2 tra Ceramica Scarabeo GCF Roma e Maury’s ItalianaTuscania, ospiti della società rossoblù.

I RISULTATI.

FEMMINILE-

CQT ROMA – CQT VITERBO 2-1 (25-23 / 25-17 / 24-26)

ROMA: De Vincenzo, Sebastiani, Spadolini, Orlandi, Coveccia, Bottegal, Mazzelli, Catania, Perinelli, Ungaro, Ciacci, Prati, Trotta. All. Rebiscini. Vice All. Restaino. Terzo All. Pratelli

VITERBO: Basile, Basso, Biretti, Catanesi, Guidozzi, Laici, Moretti, Pacelli, Pasquali, Proietti, Presutti, Tarantino, Vanni, Zanobi. All. De Gennaro. Vice All. De Michele

MASCHILE-

CQT ROMA – CQT VITERBO 1-2 (17-25 / 24-26 / 25-22)

ROMA: Fivoli, Canenti, Di Francesco, Dodde, Barcan, Sarcina, De Lucia, Daddi, Petcu, Amici, Arielli, Quagliozzi, Halys, Cucullo. All. Emili. Vice All. Cianci. Terzo All. Vazzara

VITERBO: Celestini, Chiodi, Cipolloni, Costanzo, Miellini, Natali, Panunzi, Pette, Piergentili, Pitocchi, Ranalli, Rus, Tallarico, Vassallo. All. Santi. Vice All. Noto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close