• 18 Aprile 2021 9:54

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

“La pensione in anticipo”. Guida alle novità con i calcoli caso per caso

Set 28, 2016

SPECIALE “LA PENSIONE IN ANTICIPO”: GUIDA ALLE NOVIT CON TUTTI I CALCOLI CASO PER CASO

L’operazione pensione anticipata prende finalmente forma. Chi e quando potr accedere ai nuovi strumenti previsti dal Governo, in particolare all’anticipo pensionistico che passa sotto il nome di Ape? Quali sono i requisiti e le differenze tra l’Ape volontaria e quella aziendale? E quale il calcolo di convenienza tra il reddito-ponte che si riceve e il finanziamento bancario assicurato e rimborso spalmato nei primi 20 anni di pensionamento? A queste domande risponde gioved 29 settembre Il Sole 24 Ore con lo speciale “Pensione in anticipo”. Un approfondimento di quattro pagine che illustra innanzitutto le caratteristiche e i meccanismi di funzionamento dei nuovi istituti per consentire l’uscita anticipata ai lavoratori. E, attraverso una serie di simulazioni categoria per categoria, aiuta i potenziali interessati a capire la portata dei benefici e le eventuali limitazioni. Uno strumento utile, insomma, per orientarsi e cominciare a capire che cosa conviene fare.

FISCO, ECCO COME EVITARE LE SANZIONI SULL’IVA

I contribuenti che hanno procedimenti in corso al 22 ottobre 2015, data di entrata in vigore delle modifiche al regime penale tributario, per i reati di omesso versamento dell’Iva, delle ritenute e indebite compensazioni possono avvalersi della causa di non punibilit mediante il pagamento integrale dell’imposta fino al momento in cui la sentenza non sia divenuta definitiva e non sino all’apertura del dibattimento. quanto previsto dalla sentenza 40134/2016 della Cassazione. Su Il Sole 24 Ore di gioved 29 settembre gli approfondimenti sulle ricadute della pronuncia.

CASA24: DIMINUISCE LA CONVENIENZA DELL’INVESTIMENTO NEL FOTOVOLTAICO RESIDENZIALE

Tra benefici fiscali, ridimensionamento dei prezzi e risparmio energetico, l’installazione dell’impianto fotovoltaico continua a offrire vantaggi in campo residenziale. Vantaggi che sono per meno evidenti di un tempo, quando il settore veniva trainato dagli incentivi del Conto energia, e che sono sempre meno “scontati”, perch dipendono pi di prima dalle abitudini di consumo degli utenti. Non un caso se le installazioni sono calate del 23% negli ultimi due anni. Un quadro che potrebbe peggiorare: in particolare il cambio delle tariffe elettriche che entrer in vigore nel 2018 allungher fino a qualche anno i tempi di ammortamento dell’investimento. Il quadro non migliora neanche con l’introduzione delle batterie associate agli impianti. Su Casa24 Plus di gioved 29 settembre un’analisi dettagliata sulla diminuzione della convenienza dell’investimento nel fotovoltaico residenziale.

© Riproduzione riservata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close