• 4 Luglio 2022 10:38

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Città di Cerveteri, Franci: «Ora si può solo crescere»

Nov 15, 2016

martedì 15 novembre 2016 20:35

CERVETERI – Dopo il rocambolesco pareggio contro il Garbatella, in casa Città di Cerveteri a parlare è il tecnico della prima squadra Claudio Franci. I suoi ragazzi, dopo essere passati in vantaggio, hanno subito la rimonta degli avversari, prima di agguantare il pari e di sfiorare addirittura il colpaccio nel finale. Per l’allenatore, tuttavia, si è trattato di un risultato poco soddisfacente, soprattutto a livello di prestazione: “Non credo sia stata una buona partita. Ieri non abbiamo giocato bene, a differenza di altre gare in cui magari abbiamo perso ma riuscivamo ad esprimere almeno un bel gioco – ha commentato l’ex mister dell’Ostiamare – Da questa squadra mi aspetto di più, ho a disposizione un gruppo giovane e possiamo solo crescere”.

TUTTO SUI DILETTANTI LAZIO

SUL MERCATO – A quasi due settimane dalla riapertura del mercato, inevitabile una battuta dell’allenatore su qualche possibile rinforzo invernale: “Io penso che qualche movimento lo faremo. Ad ogni modo, abbiamo passato un brutto periodo con diversi giocatori infortunati, tra cui Gaeta e Paraschiv. Non voglio augurare infortuni agli avversari, ma da qui fino alla fine anche le altre squadre dovranno avere gli stessi problemi che abbiamo avuto noi”. E sul cammino del suo Cerveteri nel girone A, Franci la pensa così: “Sono tranquillo. La classifica non ci preoccupa, attualmente ci troviamo a pochi punti dalla salvezza diretta. Il nostro campionato sarà questo, siamo una squadra giovanissima. Mancano tante partite e la strada è lunga”.

TUTTO SUL CITTA’ DI CERVETERI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close