• 21 Maggio 2022 9:03

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Raiola: «Ho offerto Balotelli alla Roma»

Mar 2, 2018

di Roberto Maida

venerdì 2 marzo 2018 08:09

ROMA – Tutto gira intorno alla cifra tonda: 100 milioni. Li vale Cengiz Ünder, il ragazzino turco che ha conquistato i tifosi, secondo il presidente del club che l’ha venduto alla Roma: l’Istanbul Basaksehir. Li vale Mario Balotelli secondo il procuratore più famoso del calcio italiano, Mino Raiola, che sostiene di aver offerto il suo talento più inespresso a molte squadre italiane. «Ne ho parlato alla Roma, all’Inter, alla Juve e al Napoli – ha detto a Raisport – Mario è ancora oggi il migliore attaccante italiano e tra i primi dieci del mondo. E’ cresciuto, maturato e a parametro zero è un affare. Il Milan? No, lì c’è Mirabelli, non sono alla sua altezza per confrontarmi con lui». Il riferimento è a una vecchia polemica tra i due. […]

QUI TRIGORIA – Raiola aveva già offerto in passato Balotelli alla Roma. In almeno due diversi periodi. Ma aveva trovato sempre la porta sbarrata. Stavolta, dopo i colloqui con Monchi, spera di avere più successo anche se i rapporti tra le parti non stanno vivendo il loro periodo più allegro. La causa è il giovane terzino sinistro Luca Pellegrini, classe ‘99 reduce da due infortuni al ginocchio, che si avvia a lasciare Trigoria, pure lui a parametro zero. Lo vogliono Juventus e Psg. Monchi ha provato a fare un’offerta per trattenerlo e non dispera di riuscirci: il più piccolo dei Pellegrini piace molto anche a Di Francesco.

RAIOLA: «FOSSI IN DONNARUMMA LASCEREI IL MILAN»

GENNAIO – L’ultima volta in cui il nome Balotelli è stato pronunciato in casa Roma è stato un mese fa. Nel momento in cui sembrava che Dzeko dovesse andare al Chelsea, molti procuratori si sono affacciati proponendo soluzioni più o meno valide. E l’idea Balotelli è stata considerata, in alternativa a Giroud e Batshuayi. Ma è difficile che si concretizzi a luglio: la Roma ha già tre centravanti a libro paga, Schick e Defrel oltre a Dzeko, e potrebbe sfoltire il terzetto senza aggiungere sostituti, orientando invece la ricerca su un esterno d’attacco da affiancare a Ünder.

Leggi l’articolo completo sull’edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close