• 17 Aprile 2024 18:12

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Il Lecce rallenta la Roma, 0-0 al Via del Mare

Apr 1, 2024

AGI – Una Roma poco brillante si fa rallentare da un buon Lecce nella corsa alla prossima edizione della Champions League. Al Via del Mare finisce 0-0 nonostante i 27 tiri verso la porta tentati dai padroni di casa, contro i soli 10 della formazione ospite. Solo un paio però le vere occasioni da gol: quelle fallite da Dorgu ed Aouar da una parte e dall’altra. La squadra di De Rossi resta quinta e sale a 52 punti ma perde terreno (-5) dal Bologna quarto, mentre gli uomini di Gotti si portano a quota 29 a +4 sulla zona retrocessione.

 

Il primissimo squillo del match è dei capitolini con un mancino di Baldanzi terminato a lato, poi il resto della prima frazione è praticamente tutto di marca salentina. I padroni di casa, complici tanti errori avversari, si presentano diverse volte dalle parti di Svilar ma senza trovare il guizzo vincente: Piccoli e Gallo non riescono a inquadrare lo specchio della porta, poi servono un paio d’interventi del portiere ospite per evitare che Dorgu e lo stesso Piccoli trovino il possibile vantaggio locale.

 

Dopo tante preoccupazioni la squadra di De Rossi torna a farsi vedere a ridosso dell’intervallo, sprecando una buona chance con Zalewski e pizzicando un palo con una punizione di Angelino toccata prima da Paredes. Nelle battute iniziali della ripresa i ritmi sembrano calare, ma a cavallo del 70′ le due squadre hanno una colossale palla gol a testa: per il Lecce è Dorgu a fallire sotto porta su assist di Krstovic al termine di un contropiede, dall’altra parte invece Aouar si lascia ipnotizzare da Falcone a tu per tu dopo un tacco illuminante di El Shaarawy. Nel finale resiste l’equilibrio nonostante i salentini vadano ancora alla ricerca del match point: Banda viene deviato in corner da Svilar, mentre in pieno recupero Oudin scheggia la traversa con una conclusione da fuori.

AGI – Una Roma poco brillante si fa rallentare da un buon Lecce nella corsa alla prossima edizione della Champions League. Al Via del Mare finisce 0-0 nonostante i 27 tiri verso la porta tentati dai padroni di casa, contro i soli 10 della formazione ospite. Solo un paio però le vere occasioni da gol: quelle fallite da Dorgu ed Aouar da una parte e dall’altra. La squadra di De Rossi resta quinta e sale a 52 punti ma perde terreno (-5) dal Bologna quarto, mentre gli uomini di Gotti si portano a quota 29 a +4 sulla zona retrocessione.
 
Il primissimo squillo del match è dei capitolini con un mancino di Baldanzi terminato a lato, poi il resto della prima frazione è praticamente tutto di marca salentina. I padroni di casa, complici tanti errori avversari, si presentano diverse volte dalle parti di Svilar ma senza trovare il guizzo vincente: Piccoli e Gallo non riescono a inquadrare lo specchio della porta, poi servono un paio d’interventi del portiere ospite per evitare che Dorgu e lo stesso Piccoli trovino il possibile vantaggio locale.
 
Dopo tante preoccupazioni la squadra di De Rossi torna a farsi vedere a ridosso dell’intervallo, sprecando una buona chance con Zalewski e pizzicando un palo con una punizione di Angelino toccata prima da Paredes. Nelle battute iniziali della ripresa i ritmi sembrano calare, ma a cavallo del 70′ le due squadre hanno una colossale palla gol a testa: per il Lecce è Dorgu a fallire sotto porta su assist di Krstovic al termine di un contropiede, dall’altra parte invece Aouar si lascia ipnotizzare da Falcone a tu per tu dopo un tacco illuminante di El Shaarawy. Nel finale resiste l’equilibrio nonostante i salentini vadano ancora alla ricerca del match point: Banda viene deviato in corner da Svilar, mentre in pieno recupero Oudin scheggia la traversa con una conclusione da fuori.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close