• 17 Aprile 2024 18:47

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

L’Inter non perde colpi, Empoli battuto 2-0

Apr 1, 2024

AGI – Dopo il pareggio con il Napoli prima della sosta, l’Inter torna subito a vincere battendo l’Empoli. A San Siro finisce 2-0 il posticipo della 30 di Serie A grazie al gol di Dimarco nelle prime battute di gara e al sigillo finale di Sanchez: con questo successo, il 25 in campionato, la squadra di Inzaghi torna a +14 in vetta sul Milan secondo, mentre i toscani di Nicola, al quarto ko di fila e senza segnare, restano a quota 25 punti insieme al Frosinone al terzultimo posto.

 

Cinque minuti sul cronometro e i padroni di casa vanno subito avanti con il bel gol di Dimarco, che indovina un mancino di prima intenzione su cross di Bastoni battendo il portiere per l’1-0. Dopo l’assist vincente, il difensore nerazzurro sfiora anche la marcatura personale, centrando un incredibile palo dopo un’incursione palla al piede. La risposta toscana arriva a ridosso della mezz’ora con una conclusione dalla distanza di Marin, alzata in corner da un attento Audero.

 

Nei primi minuti della ripresa Barella fallisce una buona chance per il raddoppio dell’Inter, mancando lo specchio da buona posizione dopo un tocco di Dimarco, poi al 65′ e’ una chiusura provvidenziale di Bereszinsky a salvare Caprile sul destro a botta sicura di Pavard. Il gol nerazzurro della sicurezza arriva nel finale di gara sull’asse dei neo entrati Dumfries e Sanchez: il laterale olandese s’inserisce a destra e offre al centro per il cileno, che non deve far altro che spingere dentro il 2-0.

AGI – Dopo il pareggio con il Napoli prima della sosta, l’Inter torna subito a vincere battendo l’Empoli. A San Siro finisce 2-0 il posticipo della 30 di Serie A grazie al gol di Dimarco nelle prime battute di gara e al sigillo finale di Sanchez: con questo successo, il 25 in campionato, la squadra di Inzaghi torna a +14 in vetta sul Milan secondo, mentre i toscani di Nicola, al quarto ko di fila e senza segnare, restano a quota 25 punti insieme al Frosinone al terzultimo posto.
 
Cinque minuti sul cronometro e i padroni di casa vanno subito avanti con il bel gol di Dimarco, che indovina un mancino di prima intenzione su cross di Bastoni battendo il portiere per l’1-0. Dopo l’assist vincente, il difensore nerazzurro sfiora anche la marcatura personale, centrando un incredibile palo dopo un’incursione palla al piede. La risposta toscana arriva a ridosso della mezz’ora con una conclusione dalla distanza di Marin, alzata in corner da un attento Audero.
 
Nei primi minuti della ripresa Barella fallisce una buona chance per il raddoppio dell’Inter, mancando lo specchio da buona posizione dopo un tocco di Dimarco, poi al 65′ e’ una chiusura provvidenziale di Bereszinsky a salvare Caprile sul destro a botta sicura di Pavard. Il gol nerazzurro della sicurezza arriva nel finale di gara sull’asse dei neo entrati Dumfries e Sanchez: il laterale olandese s’inserisce a destra e offre al centro per il cileno, che non deve far altro che spingere dentro il 2-0.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close