• 17 Aprile 2024 17:39

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Tra Sassuolo e Udinese un pari che serve a poco

Apr 1, 2024

AGI – Sassuolo e Udinese pareggiano per 1-1 in uno degli scontri salvezza della trentesima giornata della Serie A. Al Mapei Stadium le reti arrivano tutte nel primo tempo: Thauvin ha risposto al gol del momentaneo vantaggio di Defrel. Per quanto visto in campo il pari è risultato più giusto; il match è combattuto e senza un vero padrone. La prima frazione è piuttosto equilibrata. Le due squadre si accendono solo grazie alle fiammate dei singoli: Pinamonti da un alto, Lucca e Lovric dall’altro, sono gli unici a creare grattacapi ai portieri avversari. Nel finale di tempo la partita si accende ed entrambe le formazioni vanno in gol. Al 41′ segna per primo il Sassuolo, per merito di Defrel, lanciato nello spazio da una gran palla di Matheus Henrique. La gioia dei padroni di casa, però, dura ben poco e, tre minuti più tardi, l’Udinese pareggia con Thauvin, autore di un facile tocco sotto porta dopo l’assist di Pereyra. 

 

Nella ripresa l’Udinese è superiore sul piano della manovra, anche se, come il Sassuolo, i friulani si rivelano imprecisi negli ultimi metri. Al 69′ i bianconeri sfiorano il vantaggio con la conclusione potente di Lovric che, però, si stampa sulla traversa. I neroverdi vengono nuovamente graziati al 81′ dal secondo legno di giornata: Samardzic batte una punizione dalla lunga distanza, sulla quale non interviene nessuno e il pallone si stampa sul palo. Nel finale l’unico reale pericolo prodotto è la spizzata di testa di Pinamonti al 82′. Il pareggio serve più all’Udinese che al Sassuolo: i friulani salgono a quota 28 punti in classifica, mentre gli emiliani rimangono penultimi ma sono a un punto dalla “salvezza”.

AGI – Sassuolo e Udinese pareggiano per 1-1 in uno degli scontri salvezza della trentesima giornata della Serie A. Al Mapei Stadium le reti arrivano tutte nel primo tempo: Thauvin ha risposto al gol del momentaneo vantaggio di Defrel. Per quanto visto in campo il pari è risultato più giusto; il match è combattuto e senza un vero padrone. La prima frazione è piuttosto equilibrata. Le due squadre si accendono solo grazie alle fiammate dei singoli: Pinamonti da un alto, Lucca e Lovric dall’altro, sono gli unici a creare grattacapi ai portieri avversari. Nel finale di tempo la partita si accende ed entrambe le formazioni vanno in gol. Al 41′ segna per primo il Sassuolo, per merito di Defrel, lanciato nello spazio da una gran palla di Matheus Henrique. La gioia dei padroni di casa, però, dura ben poco e, tre minuti più tardi, l’Udinese pareggia con Thauvin, autore di un facile tocco sotto porta dopo l’assist di Pereyra. 
 
Nella ripresa l’Udinese è superiore sul piano della manovra, anche se, come il Sassuolo, i friulani si rivelano imprecisi negli ultimi metri. Al 69′ i bianconeri sfiorano il vantaggio con la conclusione potente di Lovric che, però, si stampa sulla traversa. I neroverdi vengono nuovamente graziati al 81′ dal secondo legno di giornata: Samardzic batte una punizione dalla lunga distanza, sulla quale non interviene nessuno e il pallone si stampa sul palo. Nel finale l’unico reale pericolo prodotto è la spizzata di testa di Pinamonti al 82′. Il pareggio serve più all’Udinese che al Sassuolo: i friulani salgono a quota 28 punti in classifica, mentre gli emiliani rimangono penultimi ma sono a un punto dalla “salvezza”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close