• 19 Agosto 2022 23:06

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Parola alla difesa, Rüdiger e Fazio: «Roma, chiudiamo al 2° posto»

Apr 22, 2017

sabato 22 aprile 2017 16:32

ROMA “La squadra sta bene, siamo concentrati per quest’ultimo mese della stagione perche’ abbiamo molto da perdere”. Cosi’ il difensore della Roma, Antonio diger, ai microfoni di Sky Sport 24. “Uscire dalle coppe è stata una grande delusione, la Lazio è in finale di Coppa Italia, il Lione in semifinale di Europa League e per noi è tutto molto deludente, ma dobbiamo concentrarci sull’ultimo mese di campionato. La Juve, il Napoli e la Roma sono tre squadre in forma, noi abbiamo pareggiato l’ultima partita, ma siamo in un buon momento come lo sono le nostre rivali, sarà una finale di stagione particolarmente duro”, ha aggiunto il tedesco che considera la Roma “una buona squadra, lo spirito è quello giusto, ma qualcosa manca e se vogliamo fare un passo in avanti non dobbiamo lasciare punti per strada”.

FUTURO – Sul suo futuro poco da dire. “Non posso parlare di nulla perché non so niente – assicura – e non è il mio campo, io sono concentrato su ciò che succede al momento, per adesso so che Luciano Spalletti sarà il nostro allenatore in questo ultimo mese, così come Massara il direttore sportivo. Questo è tutto. In Italia si scrive molto, quando ero infortunato si diceva che sarei andato al Chelsea e invece sono ancora qui, possono dire qualsiasi cosa, ma io sono concentrato sul lavoro della squadra e come ho sempre detto sono contento di essere qui”.

FAZIO – “Dobbiamo sempre guardare avanti e pensare al futuro e per questo è importante finire secondi”. Così il difensore della Roma, Federico Fazio, in una intervista rilasciata al Match Program del club in vista della sfida al Pescara. “Ora serve l’impegno di tutti per chiudere al meglio la stagione.Dobbiamo pensare alle sei partite che mancano – insiste l’argentino -. Ogni gara è importante, ma ora dobbiamo pensare al Pescara e il nostro obiettivo è vincere. Il Napoli è una buona squadra ci è stata vicina tutta la stagione, ma dobbiamo pensare solo a noi e a finire al meglio l’anno”.

Secondo Fazio quest’anno alla Roma “è mancata un po’ di buona sorte in alcune partite, come contro Fiorentina, Empoli e Cagliari. Cosa che può succedere nel calcio. Ora affrontiamo il Pescara che avrà l’ultima occasione per provare a salvarsi e non sarà facile. In tutte le partite che ci mancano troveremo avversari che hanno qualcosa da giocarsi e sarà durissima. Noi dobbiamo andare a Pescara e fare i tre punti”.

CICLO TERRIBILE – Poi ci sara’ un ciclo complicato di partite: Lazio, Milan e Juventus. “Sarà decisivo anche perché mancano solo sei partite. Ma io vedo che siamo una squadra forte, in forma e non cambia nulla aver pareggiato sabato scorso. Noi sappiamo cosa dobbiamo fare e possiamo fare bene fino alla fine del campionato”. Se avesse la possibilità di rigiocare alcune gare sceglierebbe quelle con “Sampdoria, Atalanta e anche Cagliari”. Per Spalletti una delle qualità migliori di Fazio è che costruisce l’azione dalla difesa: “è possibile che una delle mie qualità sia giocare il pallone, ma io sono un difensore e il mio compito primario è aiutare la squadra. E ora serve l’impegno di tutti per chiudere la stagione”. (in collaborazione con Italpress)

Ultime notizie Roma

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close