• 25 Settembre 2021 10:34

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Federica Pellegrini membro del Cio, in autunno l’ultima gara 

Ago 4, 2021

AGI – L’Italia all’interno del Comitato Olimpico Internazionale ha un suo peso specifico. Con l’elezione di Federica Pellegrini nella Commissione atleti, salgono a tre i membri italiani nel Cio.

Infatti, attualmente siedono ai vertici dello sport mondiale anche Ivo Ferriani, piemontese che fa parte dell’Esecutivo (il Governo), e Giovanni Malagò, romano presidente del Coni e nominato nell’ottobre 2018 membro a titolo individuale.

Pellegrini, che domani compirà 33 anni e in autunno disputerà la sua ultima gara di una stupenda carriera, è stata eletta membro con 1658 voti su 30 candidati. 

Tra il 13 luglio e il 3 agosto scorso, 6.825 atleti accreditati alle Olimpiadi di Tokyo, il 61,27% degli aventi diritti per una delle più elevate partecipazioni di sempre, hanno votato i loro rappresentanti in seno alla Commissione atleti del Comitato Olimpico Internazionale. 

Oltre alla Pellegrini, soprannominata ‘La Divina’, cinque volte partecipante alle Olimpiadi, campionessa olimpica a Pechino 2008 nei 200 stile libero, argento olimpico ad Atene 2004 e campionessa del mondo nel 2009, 2011, 2017 e 2019, sono stati eletti nuovi membri Cio anche, Pau Gasol, giocatore di basket spagnolo, cinque volte olimpionico (argento a Pechino 2008 e Londra 2012, bronzo a Rio 2016), Maja Wloszczowska, ciclista di mountain bike polacca, quattro volte olimpionica (argento a Pechino 2008 e Rio 2016) e Yuki Ota, schermitore giapponese quattro volte olimpionico (argento a Pechino 2008 e Londra 2012).

L’annuncio dei nuovi membri è arrivato oggi al Tokyo Big Sight nei pressi del centro stampa allestito per i Giochi di Tokyo 2020. 

Pellegrini resterà in carica per 7 anni (non 8 a causa del differimento delle elezioni a causa del rinvio dei Giochi) ed entrerà automaticamente in Giunta e Consiglio Nazionale del Coni. La nuotatrice azzurra sarà tra i membri che avranno diritto al voto in occasione dell’elezione del prossimo presidente del Coni nel 2025.

Completano il loro mandato iniziato a Londra 2012, la presidente della Commissione atleti, Kirsty Coventry, la vicepresidente Danka Barteková, Tony Estanguet, James Tomkins e Stefan Holm.

Il 6 agosto i membri della Commissione atleti, quindi anche la Pellegrini, eleggeranno il nuovo presidente e vicepresidente. Il presidente diventerà automaticamente membro dell’Esecutivo del Cio. 

AGI – L’Italia all’interno del Comitato Olimpico Internazionale ha un suo peso specifico. Con l’elezione di Federica Pellegrini nella Commissione atleti, salgono a tre i membri italiani nel Cio.
Infatti, attualmente siedono ai vertici dello sport mondiale anche Ivo Ferriani, piemontese che fa parte dell’Esecutivo (il Governo), e Giovanni Malagò, romano presidente del Coni e nominato nell’ottobre 2018 membro a titolo individuale.
Pellegrini, che domani compirà 33 anni e in autunno disputerà la sua ultima gara di una stupenda carriera, è stata eletta membro con 1658 voti su 30 candidati. 
Tra il 13 luglio e il 3 agosto scorso, 6.825 atleti accreditati alle Olimpiadi di Tokyo, il 61,27% degli aventi diritti per una delle più elevate partecipazioni di sempre, hanno votato i loro rappresentanti in seno alla Commissione atleti del Comitato Olimpico Internazionale. 
Oltre alla Pellegrini, soprannominata ‘La Divina’, cinque volte partecipante alle Olimpiadi, campionessa olimpica a Pechino 2008 nei 200 stile libero, argento olimpico ad Atene 2004 e campionessa del mondo nel 2009, 2011, 2017 e 2019, sono stati eletti nuovi membri Cio anche, Pau Gasol, giocatore di basket spagnolo, cinque volte olimpionico (argento a Pechino 2008 e Londra 2012, bronzo a Rio 2016), Maja Wloszczowska, ciclista di mountain bike polacca, quattro volte olimpionica (argento a Pechino 2008 e Rio 2016) e Yuki Ota, schermitore giapponese quattro volte olimpionico (argento a Pechino 2008 e Londra 2012).
L’annuncio dei nuovi membri è arrivato oggi al Tokyo Big Sight nei pressi del centro stampa allestito per i Giochi di Tokyo 2020. 
Pellegrini resterà in carica per 7 anni (non 8 a causa del differimento delle elezioni a causa del rinvio dei Giochi) ed entrerà automaticamente in Giunta e Consiglio Nazionale del Coni. La nuotatrice azzurra sarà tra i membri che avranno diritto al voto in occasione dell’elezione del prossimo presidente del Coni nel 2025.
Completano il loro mandato iniziato a Londra 2012, la presidente della Commissione atleti, Kirsty Coventry, la vicepresidente Danka Barteková, Tony Estanguet, James Tomkins e Stefan Holm.
Il 6 agosto i membri della Commissione atleti, quindi anche la Pellegrini, eleggeranno il nuovo presidente e vicepresidente. Il presidente diventerà automaticamente membro dell’Esecutivo del Cio. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close