F1, Gp Brasile 2016, FP2: Hamilton al top

Miglior prestazione per Lewis Hamilton nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Brasile: 1’12”271 è il crono colto dall’alfiere della Mercedes, sugli scudi anche nelle FP1. Seconda posizione per il compagno di squadra dell’anglocaraibico, Nico Rosberg; il tedesco, vincendo domenica ad Interlagos per la terza volta consecutiva, si aggiudicherebbe il titolo mondiale. Sono stati solo 30 millesimi a separare i due alfieri in lizza per l’alloro piloti nelle FP2.

Buona prestazione per la Williams: Valtteri Bottas e Felipe Massa hanno ottenuto il terzo e quarto tempo di sessione, rispettivamente. Massa, ricordiamo, è all’ultimo Gran Premio di casa: il brasiliano si ritirerà al termine della stagione 2016. Quinto posto per l’alfiere della Red Bull, Daniel Ricciardo, che ha preceduto il compagno di squadra, Max Verstappen.

Seguono i due piloti della Ferrari, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. La scuderia di Maranello ha fatto ricorso per la penalità comminata a Vettel in occasione del Gp del Messico; il verdetto della FIA in merito è atteso a breve. Completano la top ten il tedesco della Force India, Nico Hulkenberg, e Jenson Button, in forza alla McLaren.

Undicesima posizione per il compagno di squadra di Button, Fernando Alonso; lo spagnolo ha preceduto i due alfieri della Toro Rosso, Daniil Kvyat e Carlos Sainz, e il pilota della Force India, Sergio Perez. La sessione di Alonso è stata interrotta prematuramente da un problema alla pressione dell’acqua dell’ERS.

Alonso ne ha approfittato per rimanere a bordo pista ed effettuare alcune riprese con una delle telecamere poste nella zona; diversi filmati di Alonso sono stati usati dalla FOM. La nuova performance dell’istrionico asturiano arriva a 12 mesi esatti dall’ormai iconico bagno di sole ad Interlagos, fonte di centinaia di meme. Sainz, invece, è stato ostacolato da Raikkonen, che gli ha tagliato la strada mentre stava rientrando ai box. L’accaduto è sotto investigazione da parte dei commissari.

Quindicesimo è Romain Grosjean, in forza alla Haas Racing; seguono l’alfiere della Renault, Kevin Magnussen, che il prossimo anno diventerà compagno di squadra di Grosjean, e Felipe Nasr, della Sauber. Diciottesimo è Esteban Ocon, della Manor, che negli scorsi giorni ha perfezionato un accordo pluriennale con la Force India. Chiudono la classifica Jolyon Palmer, della Renault; Esteban Gutierrez, in forza alla Haas Racing; il compagno di squadra di Nasr, Marcus Ericsson; e Pascal Wehrlein, della Manor.