sabato 10 dicembre 2016 23:41

(ANSA) – ROMA, 10 DIC – “Abbiamo giocato contro una squadraforte e questo bisogna ammetterlo: la Lazio è una squadra forte,con grandi valori. Volevamo restare nell’equilibrio per poiprovarla a vincere. L’equilibrio l’hanno rotto loro in queicinque minuti finali del primo tempo”. Nel dopo partita diSampdoria-Lazio l’allenatore doriano Marco Giampaolo ammette lasuperiorità dei rivali. “Ma la reazione della Sampdoria è stataottima – precisa -. Siamo sempre rimasti in partita e abbiamoperfino sfiorato il sogno di pareggiarla nel finale. Abbiamotentato di giocare, ma non siamo stati rapidi: la Lazio ha fattodensità chiudendo gli spazi e per noi non è stato facilearrivare in zona gol. Dovevamo essere più veloci nelleverticalizzazioni, ma gli avversari sono stati sempre compatti esono veramente forti, anche sul piano fisico. Cassano al Genoa?L’incontro con Juric? Hanno già chiarito loro, si sono trovatilì per caso. Penso che Cassano non vada a giocare al Genoa, nonmi aspetto sorprese”.