• 23 Ottobre 2021 23:03

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Arriva in Italia l’ultimo SUV di Tesla

Ott 14, 2021

Lo scorso week end Elon Musk ha presentato la sua nuova Gigafactory di Berlino, la prima fabbrica europea di Tesla, per mostrare al pubblico le grandiose possibilità del suo marchio e per svelare, orgogliosamente, alcuni segreti e la capacità produttiva del nuovo stabilimento, dedicato alla Model Y.

Secondo quanto dichiarato dal CEO di Palo Alto, l’alta tecnologia della fabbrica darà la possibilità di produrre una carrozzeria ogni 45 secondi, l’obiettivo molto ambizioso è quello di superare le 600mila unità all’anno. Molto probabilmente la linea produttiva tedesca inizierà a lavorare già a partire dal mese di novembre. Senza alcun dubbio le attività partiranno entro la fine dell’anno, Elon Musk è stato molto chiaro.

Le prime Tesla Model Y usciranno entro il 2021 dallo stabilimento di Berlino. Il manager tra i più ricchi del mondo vuole raggiungere una produzione settimanale compresa tra 5.000 e 10.000 veicoli entro la fine del 2022, numeri altissimi. Il ruolo della Gigafactory europea è molto strategico per la crescita di Tesla. Le nuove Model Y per il mercato europeo nasceranno proprio qui in Germania, auto che possiamo definire concettualmente inedite, saranno infatti dotate di un nuovo pacco batteria strutturale con celle 4680.

I nuovi pacchi batteria sono stati svelati a Berlino, permetteranno alle elettriche di Palo Alto di raggiungere ottime performance sia dal punto di vista dell’efficienza che da quello dell’autonomia. Per quanto riguarda le ‘vecchie’ batterie, al momento non sappiamo se verranno comunque usate, e quindi se le Model Y europee verranno prodotte sia nella versione ‘moderna’ che in quella classica. Ma presto scopriremo anche questo, Elon Musk non ha segreti in genere.

Tesla Model Y arriva anche in Italia

Tesla Model Y sarà prodotta con la nuova batteria ultra tecnologia per l’Europa

Le batterie 4680 erano state presentate dal manager durante il Battery Day. Una tecnologia innovativa, che permetterà di risparmiare in termini di massa e di componenti usate per costruire il veicolo. L’efficienza migliorerà inoltre del 14% circa, e l’autonomia del 16%.

Ma l’eccezionale novità che sarà presente sulle Tesla Model Y per l’Europa è rappresentata dal fatto che i sedili verranno posizionati direttamente sul nuovo pacco batterie, disposizione che consente di rendere l’assemblaggio dei veicoli ancora più semplice e rapido. La piattaforma dei SUV elettrici sarà costituita praticamente solo da tre grandi elementi, ed è una delle cose che ha stupito maggiormente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close