• 19 Maggio 2022 3:34

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Addio al giornalista Piero Ostellino, diresse il Corriere dal 1984 al 1987

Mar 10, 2018

scomparso oggi a 82 anni Piero Ostellino, giornalista, direttore del Corriere della Sera dal 1984 al 1987. Nato a Venezia nel 1935 e laureato in scienze politiche all’Universit di Torino, stato fra i fondatori del centro di ricerche Luigi Einaudi nel 1963 e della rivista La biblioteca delle libert nel 1964, dirigendola poi fino al 1970. Per il Corriere ha lavorato anche come corrispondente da Mosca e Pechino, dedicando alle sue esperienze all’estero alcune fra le sue pubblicazioni (Vivere in Russia e Vivere in Cina, pubblicati rispettivamente nel 1977 e nel 1981). Dopo gli anni di Tangentopoli ha curato la rubrica Il Dubbio, mentre dal 1990 al 1995 ha diretto l’Istituto per gli studi di politica internazionale (Ispi) di Milano.

Dal 2015, dopo un rapporto lungo mezzo secolo con il Corriere, aveva iniziato a collaborare con il Giornale. Nel ricordo che gli ha dedicato il Corriere, a firma di Antonio Carioti, Ostellino viene descritto come un convinto liberale e garantista, ricordando le sue battaglie contro lo statalismo e l’interventismo pubblico in economia. Il suo punto di riferimento era la scuola illuminista anglosassone, da Adam Smith a John Locke, apprezzati per una vocazione individualista pi accentuata rispetto all’illuminismo francese.La sua ultima pubblicazione risale al 2009 e si intitola Lo stato canaglia. Come la cattiva politica continua a soffocare l’Italia.

© Riproduzione riservata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close