• 18 Aprile 2021 10:11

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

WTCC 2016, qualifiche Cina: pole per López. Citroen campione del mondo costruttori

Set 24, 2016
WTCC 2016, qualifiche Cina: pole per López. Citroen campione del mondo costruttori

Nona pole position stagionale per José Maria López, su Citroen C-Elysée, in Cina: sarà il campione WTCC in carica a scattare davanti a tutti nella Main Race di domani allo Shanghai International Circuit, teatro per la quarta volta dell’appuntamento cinese della categoria. 1’49″339 è il crono colto da López, che ha già conquistato il suo terzo titolo consecutivo nella categoria, ad inizio settembre in Giappone. Con il punto ottenuto dall’argentino in virtù della sua pole position, Citroen si laurea campione del mondo costruttori.

Accanto a López prenderà il via il pilota della LADA Sport Rosneft, Nicky Catsburg, autore di un’ottima prestazione al volante della sua Vesta. Terza posizione per un’altra Citroen C-Elysée, quella affidata a Yvan Muller, fresco dell’annuncio del suo ritiro dal WTCC al termine della stagione in corso. Segue Mehdi Bennani, sulla C-Elysée preparata dalla Sébastien Loeb Racing; quinta prestazione nella Q3 per Thed Bjork, su Volvo S60 Polestar, piuttosto competitiva in quel di Shanghai.

Ha mancato per un soffio l’approdo alla Q3 il nostro Gabriele Tarquini, su LADA Vesta; l’italiano ha preceduto Fredrik Ekblom, sulla Volvo S60 Polestar della Polestar Cyan Racing, e l’alfiere della Sébastien Loeb Racing, Tom Chilton, su Citroen C-Elysée.

A scattare dalla pole position nella Opening Race – la prima in programma nella giornata di domani – sarà John Filippi, sulla Chevrolet Cruze preparata dalla Campos Racing; accanto a lui in prima fila ci sarà l’unica Honda Civic ad essere approdata nella Q2, quella del magiaro Norbert Michelisz. Seguono l’alfiere della ROAL Motorsport, Tom Coronel, su Chevrolet Cruze, e James Thompson, sulla Chevrolet Cruze della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport.

Il primo escluso alla Q1 è l’alfiere della LADA Sport Rosneft, Hugo Valente. La grande sorpresa di queste qualifiche, però, sono le ambasce della Honda: sia Tiago Monteiro che Rob Huff – su Civic – sono stati eliminati nella prima fase della sessione. I due piloti non sono andati oltre il quattordicesimo ed il quindicesimo tempo, rispettivamente. Segue l’alfiere della Sébastien Loeb Racing, Grégoire Demoustier, al volante della sua Citroen C-Elysée; chiudono lo schieramento i due piloti della Zengo Motorsport, Ferenc Ficza e Daniel Nagy, su Honda Civic.

Honda sugli scudi nel MAC3, Manufacturers Against the Clock, davanti a LADA e a Citroen, costretta ad abbandonare la sfida per un problema all’acceleratore occorso sulla C-Elysée di Mehdi Bennani, impegnato insieme a José Maria Lopez e Yvan Muller in questa parte delle qualifiche.

1di 14

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close