• 25 Luglio 2021 4:35

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

WordCamp Milano 2016 per svelare i segreti di WordPress

Set 30, 2016

WordPress è tra gli strumenti più usanti al mondo per la creazione di siti e blog personali, e per questo richiama da sempre molta attenzione da parte degli sviluppatori. Questi ultimi potranno incontrarsi il 21 e 22 ottobre a Milano presso l’Università Bicocca, dove è stato organizzato il WordCamp Milano 2016.

WCMIL visual 1WCMIL visual 1

Si tratta di un evento ormai tradizionale in Italia, incentrato sul “Content Management System (CMS) più popolare al mondo”, come ci ricorda il comunicato stampa. Saranno presenti esperti provenienti da tutto il mondo, e diverse iniziative rivolte tanto ai più esperti quanto ai semplici appassionati.

“L’evento permetterà di incontrare esperti, fare networking, apprendere novità sulle tecnologie Web, condividere le conoscenze più avanzate sulla piattaforma e, più in generale, su Internet. Consentirà, soprattutto, di condividere esperienze ed emozioni”.

Il 22 ottobre sarà la giornata principale e ospiterà una doppia conferenza dalle 09:00 alle 18:00, con alcuni interventi in inglese. Il giorno precedente è invece etichettato come Contributor Day, e sarà dedicato a laboratori e approfondimenti; durerà dalle 09:30 alle 17:30.

Secondo dati riportati dall’organizzazione, a marzo 2016 “il 26,4% dei siti Web al mondo era basato su WordPress, cifra che lo rende in assoluto il Content Management System più utilizzato. Tra i soli CMS arriva a quota 59,4%. Ogni giorno, più di 50.000 siti vengono creati in Rete con WordPress e tra i siti famosi che lo utilizzano ci sono quelli del New York Times, Speakeasy del Wall Street Journal, People Magazine, National Geographic e Forbes. WordPress è localizzato in 162 lingue e offre più di 44mila plug-in”.

WCMIL LogoWCMIL Logo

Chi è interessato a partecipare non deve far altro che visitare la pagina del WordCamp Milano 2016 e prenotare uno dei pochi biglietti disponibili a 20 euro. Mentre scriviamo il sistema di prenotazioni c’informa che ne restano ancora 53. L’ingresso è gratuito per gli studenti dell’Università degli Studi Milano-Bicocca, che dovranno comunque acquistare il biglietto inserendo un codice di sconto – per averlo seguire la procedura indicata sul sito.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close