• 17 Luglio 2024 11:54

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

WhatsApp: è diventato pericoloso? Ecco cosa è successo ad alcuni – Blasting News

Nov 20, 2017
Pubblicità
Pubblicità

Da diverso tempo #Whatsapp viene utilizzato dalla maggior parte della popolazione per scambiare messaggi di testo, foto e tanto altro. La piattaforma è molto comoda per i consumatori, che attraverso una semplice connessione internet possono interagire in diversi modi con amici e familiari. Un’app così usata però, è anche molto soggetta a rischi [VIDEO]. Ad esempio, tanti sono i sono i consumatori che hanno paura di essere in qualche modo spiati. Bisogna dunque stare attenti a scaricare delle dovute app che proteggono la nostra privacy.

I problemi di alcuni utenti

Oltre al rischio che qualcuno ci possa spiare, nelle ultime settimane si sono verificati avvenimenti ancora più gravi.

Pubblicità

Ad un ristoratore di Gualtieri è successo di inviare erroneamente un messaggio Whatsapp ad un carabiniere con scritto’ la cocaina era pura’. Le indagini sono scattate immediatamente e l’uomo è stato arrestato [VIDEO]. A molti sarà magari capitato di inviare un messaggio e sbagliare destinatario e in alcuni casi l’avvenimento può essere spiacevole, dipende il contenuto del messaggio. Un altro caso in cui WhatsApp ha agevolato le forze dell’ordine, si è verificato a Vercelli. Gli agenti si erano insospettiti a causa dei comportamenti strani degli uomini della Decathlon ed hanno iniziato una perquisizione. Gli uomini hanno volontariamente consegnato i propri cellulari, peccato che il quel preciso instante sia arrivato un WhatsApp di un complice che informava gli altri dei un avvenuto colpo.

I rischi di WhatsApp

Una caso molto spiacevole è stato quello verificatosi a Modena, dove delle ragazzine avevano formato una chat su WhatsApp dove condividevano foto nude e video molto spinti.

Pubblicità

Una ‘mela marcia’ del gruppo ha condiviso le foto in rete e le liceali sono adesso in pericolo, dato che sono anche minorenni. Diversi sono stati i casi di questo tipo ed alcune donne si sono anche tolte la vita. Attenti dunque a non inviare mai nulla di ‘compromettente’. Una donna svizzera invece, ha inviato un video pornografico alle sue amiche, con scritto ‘attenti a i vostri mariti’ ed è stata subito denunciata e licenziata dal posto di lavoro. WhatsApp è sicuramente uno strumento utile se usato con parsimonia, ma bisognerebbe comunque tenere sempre gli occhi aperti. Se volete continuare a rimanere aggiornati su tutte le ultime news nel mondo della tecnologia, cliccate sul tasto ‘Segui’ in alto a sinistra. #cellulare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close