VW, la sede di Potsdam sarà dedicata allo sviluppo della guida autonoma

La corsa verso la guida autonoma di Volkswagen si fa sempre più rapida: il gruppo di Wolfsburg ha deciso di riqualificare la sede di Potsdam, in Germania, per permettere lo sviluppo dei sistemi di assistenza al conducente e il miglioramento delle interfacce utente-vettura all’interno del veicolo. Lo riporta Automotive News Europe.

La sede di Potsdam, inaugurata una decina di anni fa, ospita i progettisti a cui si devono alcune delle idee che sono state implementate su diversi modelli del gruppo Volkswagen approdati sul mercato.

La struttura di Potsdam è passata sotto la supervisione del responsaibile del design del gruppo di Wolfsburg, Michael Mauer. In precedenza, a gestirlo è stato Klaus Bischoff, al comando del team di design del brand Volkswagen.

Volkswagen sta sviluppando un team per il design della Digital UX – l’esperienza dell’utente a bordo – che lavorerà a Potsdam sotto la supervisione di Ulrike Müller, da tempo membro del team di progettisti del gruppo Volkswagen. Müller riporterà direttamente a Johann Jungwirth, il responsabile della divisione che si occupa della strategia di digitalizzazione del gruppo.