• 6 Dicembre 2021 16:03

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Tutto pronto per il nuovo Android senza compromessi, Google Pixel – Blasting News

Ott 3, 2016

L’evento è previsto per domani sera a San Francisco. Nonostante una tradizione di telefoni Nexus molto apprezzati dagli utenti Android, il prossimo #smartphone#google potrebbe avere un che di particolare: si chiamerà Google #pixel, sarà realizzato completamente da Google e potrà avvalersi di specifiche hardware e software pensate appositamente per sfruttare al massimo l’ultima incarnazione del sistema operativo Android, la 7 (per l’esattezza, il telefono dovrebbe montare la versione 7.1).

Caratteristiche

Ci sono ancora dubbi sul prezzo (si vocifera uno street price americano di 649 dollari) perché per il resto è davvero tutto molto chiaro: tra i rumor delle settimane scorse, i leak dei negozianti online e qualche render “rubato”, Google Pixel e Google Pixel XL non riserveranno nessuna sorpresa in sede di presentazione. Due modelli, quindi: uno da 5 e uno da 5,5” (XL), entrambi con display Amoled ma di risoluzione differente per bilanciare le dimensioni dello schermo (1920 x 1080 Google Pixel, 2560 x 1440 Google Pixel XL); cambia anche la batteria mentre restano inalterati il processore centrale, uno Snapdragon 821, e i 4 GB di RAM.

Chi apprezza soprattutto il lato fotografico sarà felice di sapere che sia il Pixel che il Pixel XL montano una fotocamera da 12 megapixel come modulo principale e una da 5 megapixel frontale per i selfie. A livello estetico il prodotto è molto curato, con profili morbidi e una fascetta metallica laterale a dare un senso di prodotto di alta gamma. È previsto un connettore USB di tipo C, lo scanner per le impronte sulla scocca posteriore e ovviamente Android 7 con tutti i servizi Google annessi, compresa la chat Allo recentemente presentata e pubblicata in Google Play. Nelle varie slide che sono state pubblicate in questi giorni si parla anche della ricarica rapida: secondo gli ultimi leaksarebbero sufficienti 15 minuti di carica per offrire al telefono ben 7 ore di autonomia. Presumibile partner di Google in questa avventura sarà HTC, con cui l’azienda ha già collaborato in passato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close