• 2 Marzo 2024 17:51

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Tragedia in Ligue 1, scontri prima di Nantes-Nizza, tifoso muore accoltellato

Dic 3, 2023

AGI – Un tifoso del Nantes di 31 anni è morto nella notte in ospedale dopo essere stato accoltellato alla schiena negli scontri scoppiati sabato sera nella città del nord-ovest della Francia, prima della partita contro il Nizza. Per i disordini davanti allo stadio Beaujoire è in stato di fermo un ultrà del Nizza, il conducente di un mini-van che si è costituito nella notte e che è ritenuto l’autore dell’aggressione mortale. La Procura ha aperto un’indagine per omicidio colposo.

Da una prima ricostruzione, un gruppo di tifosi del Nantes aveva assaltato un convoglio di mini-van arrivati da Nizza e alcuni degli occupanti sono scesi e si sono scontrati con i rivali. La partita di Ligue 1 è stata poi vinta dai padroni di casa sul club della Costa Azzurra dall’italiano Francesco Farioli. 

Il 29 ottobre scorso un altro episodio, per fortuna conclusosi in modo non tragico, aveva choccato l’opinione pubblica e il mondo del calcio francese. L’autobus della squadra dell’Olympique Lyonnais, diretto allo stadio Vèlodrome, era stato preso di mira, con il lancio di sassi e bottiglie, da un gruppo di ultrà dell’Olympique de Marsiglia. A rimetterci era stato l’allenatore del Lione Fabio Grosso (esonerato dal club due giorni fa), rimasto ferito al volto perchè raggiunto dalle schegge del vetro del pulmann.

AGI – Un tifoso del Nantes di 31 anni è morto nella notte in ospedale dopo essere stato accoltellato alla schiena negli scontri scoppiati sabato sera nella città del nord-ovest della Francia, prima della partita contro il Nizza. Per i disordini davanti allo stadio Beaujoire è in stato di fermo un ultrà del Nizza, il conducente di un mini-van che si è costituito nella notte e che è ritenuto l’autore dell’aggressione mortale. La Procura ha aperto un’indagine per omicidio colposo.
Da una prima ricostruzione, un gruppo di tifosi del Nantes aveva assaltato un convoglio di mini-van arrivati da Nizza e alcuni degli occupanti sono scesi e si sono scontrati con i rivali. La partita di Ligue 1 è stata poi vinta dai padroni di casa sul club della Costa Azzurra dall’italiano Francesco Farioli. 
Il 29 ottobre scorso un altro episodio, per fortuna conclusosi in modo non tragico, aveva choccato l’opinione pubblica e il mondo del calcio francese. L’autobus della squadra dell’Olympique Lyonnais, diretto allo stadio Vèlodrome, era stato preso di mira, con il lancio di sassi e bottiglie, da un gruppo di ultrà dell’Olympique de Marsiglia. A rimetterci era stato l’allenatore del Lione Fabio Grosso (esonerato dal club due giorni fa), rimasto ferito al volto perchè raggiunto dalle schegge del vetro del pulmann.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close