• 5 Ottobre 2022 7:32

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Oltre 3.000 fuori casa nel Teramano

Ott 31, 2016

lunedì 31 ottobre 2016 17:16

(ANSA) – TERAMO, 31 OTT – Sono oltre 3.000 le persone fuoricasa nel Teramano a seguito della scossa di magnitudo 6.5 delle7,40 di domenica 30 ottobre con epicentro tra Norcia e Preci.Diciotto i comuni interessati nella provincia più colpita inAbruzzo. Segue quella dell’Aquila con 14 comuni. Secondo ilreport aggiornato alle 13 dai comuni teramani, il numero (ilprovvisorio è 3.261) comprende sfollati e chi è in attesa delleverifiche di agibilità ma anche chi preferisce dormire fuori.Solo 2.000 gli sfollati a Montorio al Vomano. La situazione piùdifficile nel Teramano è quella di Montorio al Vomano chesegnala 2.000 sfollati, quattro le strutture di accoglienza(Palazzetto dello Sport e tre campi di calcetto coperti).Segnalata dal comune anche un’emergenza sanitaria legata a 31disabili e persone con handicap destinati a strutturealberghiere della costa. Nel territorio del capoluogo, Teramo,sette le strutture di accoglienza allestiste di cui una dedicataal solo ricovero notturno e due attrezzate per il ricoveronotturno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close