• 4 Ottobre 2022 6:28

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

«Sole asset strategico»: ampio mandato a Boccia per piano d’azione

Ott 12, 2016

Il Consiglio generale di Confindustria ha condiviso le linee d’azione esposte dal presidente Vincenzo Boccia in merito alla necessit di risanare e rilanciare il Gruppo 24 Ore spa, riaffermando con forza la rilevanza strategica del quotidiano per l’Associazione. Esordisce cos il comunicato diffuso questa mattina al termine della riunione del Consiglio generale dedicata ad analizzare la situazione del gruppo editoriale.

Come si legge nel testo il parlamentino confindustriale ha dato ampio mandato al presidente Boccia, dichiarandosi disponibile a realizzare, anche con un aumento di capitale, tutte le attivit che si renderanno utili a mettere in sicurezza i conti della societ editrice mantenendone il pieno controllo.

Il presidente di Confindustria, prosegue la nota, ha presentato i nominativi per reintegrare il consiglio di amministrazione in vista dell’assemblea del Sole 24 Ore spa del 14 novembre e si impegnato a valutare l’incisivit del piano industriale dell’azienda editoriale in base al quale definire l’entit delle misure finanziarie che si renderanno necessarie.

C’ grande compattezza, andiamo avanti insieme, faremo grandi cose, stato il commento del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, al termine del Consiglio generale, aggiungendo di essere molto soddisfatto del confronto che c’era stato durante la riunione. Sugli stessi toni le dichiarazioni della past president, Emma Marcegaglia: Si va avanti compatti e uniti, alla fine la sintesi che stata fatta da Boccia stata condivisa da tutti: Confindustria vuole restare dietro il Sole 24 Ore perch un asset imprescindibile. C’ la consapevolezza che serve un piano industriale forte, anche duro se necessario, ma Confindustria vuole valorizzarlo.

Il Consiglio generale di questa mattina ha preso atto, ha continuato la Marcegaglia, della lista di Confindustria per il nuovo cda presentata dal presidente Boccia: l’attuale amministratore delegato, Gabriele Del Torchio, ha la fiducia dell’azionista, ma, ha detto ancora la Marcegaglia, bisogner capire se decider di rimanere o meno. Se resta, ha la fiducia del Consiglio. Altrimenti bisogner nominarne un altro molto velocemente. Era invece presto, ha aggiunto la past president rispondendo a una domanda dei giornalisti, per entrare nel merito delle diverse strade ipotizzabili per una ricapitalizzazione: il nuovo cda del Sole nominer un advisor finanziario e si vedranno tutte le opzioni.

© Riproduzione riservata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close